News

Oggi 8 marzo ed in tutto il mondo si festeggia la giornata internazionale delle donna.[caption id="attachment_10972" align="aligncenter" width="960"] Women's Day March 8 Woman Calendar Symbol Interior[/caption] Cenni storici dell'8 marzo Una ricorrenza nata su iniziativa del Partito Socialista Americano nel 1909 e confermata l'anno successivo a Copenhagen dalla Conferenza Internazionale delle Donne Socialiste.Ci sono narrazioni fantasiose che si vogliono far risalire alla motivazione della scelta dell'8 marzo quale giorno per festeggiare la donna, come il riferire dell'episodio in cui persero la vita numerose operaie perché rinchiuse nella fabbrica che andò a fuoco dal datore di lavoro affinché non partecipassero ad uno sciopero. Ma da ricerche storiche non è stata trovata corrispondenza di date, fatti e luoghi.La scelta dell'8 marzo è per lo più riconducibile alle manifestazioni contro il regime degli Zar delle donne a San Pietroburgo nel 1917.Nel 1977 l'Assemblea generale delle Nazioni Unite propose ad ogni paese di dichiarare un giorno come "Giornata delle Nazioni Unite per i diritti delle Donne e per la pace internazionale"  riconoscendo il ruolo della donna negli sforzi di pace e l'urgenza di porre fine a ogni discriminazione e di aumentare gli appoggi a una piena e paritaria partecipazione delle donne alla vita civile e sociale del loro paese. L'8 marzo, che già veniva festeggiato in diversi paesi, fu scelta come la data ufficiale da molte nazioni.In questa giornata si vogliono ricordare le conquiste sociali delle donne e far presente che la donna ancor oggi è soggetta a soprusi, discriminazioni e violenze. Perché la mimosa? La mimosa da oltre 60 anni è il simbolo della festa della donna.La scelta della mimosa è una iniziativa italiana. La mimosa è un fiore spontaneo che fiorisce proprio nei primi giorni di marzo. Un fiore umile e poco costoso, giallo come il sole e carico di vitalità, delicato, ma allo stesso tempo forte e dal profumo inebriante. Tutte caratteristiche che si sposano perfettamente con l'indole femminile. Ricorrenza celebrativa Con gli anni la celebrazione della festa della donna ha un po' perso il suo significato iniziale divenendo soltanto un momento goliardico di divertimento talvolta portato all'eccesso anche in forme di cattivo gusto e caduta di stile.Molti sono gli eventi in tutta Italia organizzati per festeggiare l'8 marzo. Solitamente le donne si riuniscono per una serata tra amiche.Alcune città come Napoli ha predisposto l'ingresso gratuito per tutte le donne presso tutti i musei le aree archeologiche e i monumenti statali. Il Ministero per i Beni Culturali e Ambientali ha anche invitato i musei ad organizzare visite, eventi e manifestazioni a tema nei luoghi della cultura statali per sottolineare il rilievo di questa giornata dedicata ai diritti delle donne. Diritti calpestati In questa giornata dovremmo ricordarci che in molte parti del mondo i diritti della donna sono ancora calpestati e che quotidianamente è vittima di ingiustizie e di soprusi.Le donne devono essere tutelate anche contro la violenza domestica, ancor oggi vittime di uomini che non sono degni di essere chiamati tali.Oggi è la festa della donna, ma è necessario ricordarci dell'importanza delle donne per ciò che svolgono tutti i giorni dell'anno combattendo con una vita che le porta a doversi reinventare, ad assumere i più disparati ruoli contrastanti e a dimostrare di essere sempre all'altezza.Manager, mogli, madri, amiche, amanti...Le donne sono tutto. Le donne sono un dono.
Look viaggio di  nozze 2017 per essere al top in una meravigliosa spiaggia tropicale, cullate dalle onde e riscaldate dal sole, felici per aver realizzato il proprio sogno d'amore e per potersi rilassare in una luna di miele al top.Per l’estate 2017 Yamamay si prepara per un viaggio oltre i confini del mondo atterrando nell’emirato di Abu Dhabi; una terra magica e dal fascino misterioso, in cui natura selvaggia e paesaggi dalle mille sfumature si incontrano, creando un’atmosfera davvero paradisiaca.Le Dune di Liwa, che ospitano il deserto più grande del mondo, si alternano ai paesaggi spettacolari della meravigliosa isola di Sir Bani Yas, una riserva naturale circondata da mare cristallino che accoglie animali e piante di ogni specie.Luci, ombre, tramonti, mari e deserti si fondono meravigliosamente con la magia di un luogo senza tempo che diventa lo scenario perfetto per la nuova campagna Yamamay.Il viaggio, ancora una volta diviene ispirazione centrale per la nuova collezione summer 2017 di Yamamay. Uno stile esotico, ricco di suggestioni, selvaggio ma al contempo raffinato.Le donne Yamamay, protagoniste della nuova campagna, si trasformano, infatti, in indomabili esploratrici, curiose, affascinate, alla scoperta delle meraviglie del deserto o del fascino del safari; viaggiatrici senza confini che si proiettano e si fondono egregiamente con i paesaggi spettacolari scelti come location della nuova campagna.Discover more at yamamay.com 
Che ne pensate di un Greenery Wedding?  Pantone ha decretato colore dell'anno 2017 il Greenery, un verde acido con una punta di giallo.Grennery 15-0343 Un colore molto allegro e vitale che ricorda la natura, un verde prato, i germogli e il risveglio della primavera.Un colore rasserenante e rilassante, ma al tempo stesso fresco e brioso che segnerà e caratterizzerà la moda, il make up, gli accessori, i bijoux, i gioielli, l'arredamento, la pelletteria e tutto ciò che fa tendenza per il 2017.Allora...perchè no un Greenery Wedding? Greenery Wedding Per un matrimonio all'insegna del colore greenery non c'è che da sbizzarrirsi con le idee e con gli abbinamenti.Un abito Greenery per le damigelle adulte porterà colore e allegria, la cravatta dei testimoni, un allestimento floreale greenery utilizzando piante verdi e fogliame con qualche dettaglio floreale all'interno.Un tavolo nuziale apparecchiato in white and green per un matrimonio elegante e tradizionale, oppure il Greenery abbinato a toni del marrone a tavoli in legno grezzo per interpretare un matrimonio eco green.Il Greenery, nominato da Pantone colore dell'anno 2017, è infatti abbinabile ai toni della terra, il marrone, il legno per un matrimonio che ricorda la natura, ma può essere unito anche a colori forti come l'arancione, il giallo o l'azzurro per un matrimonio "opticale". Per un wedding day più sobrio si potrà alternare il greenery con colori tenui e naturali come il beige, l'ecrù o il sabbia.E poi largo alla fantasia con tableau de mariage originali o con segnaposto particolari e personalizzati che possono diventare anche un cadeau per gli ospiti.Anche la torta nuziale potrà avere un tocco Greenery con addobbi particolari di foglie o con un topper cake personalizzato.E per concludere la confettata! Si potranno associare ai classici confetti, torte, minicake, cup cake in varie tonalità di verde, biscotti ricoperti di pasta di zucchero, praline e cioccolatini artigianali che osano anche al gusto di pistacchio.Il Greenery wedding ci piace molto, ci mette allegria e serenità. Voi che ne pensate? 
Il seminario itinerante per wedding planner tenutosi lo scorso anno ha riscontrato grande successo e ci ha invogliati a ripetere l'esperienza anche per il 2017.20 città italiane saranno visitate dal nostro tour nazionale itinerante di orientamento sulla professione di Wedding Planner diretto da Cira Lombardo e le aspiranti wedding planner di ogni regione potranno trarre beneficio dagli insegnamenti della regista del wedding Cira Lombardo.Si tratta di un seminario di 3 ore dove verranno trattate tutte le tematiche e le basi per intraprendere la professione di organizzatore di eventi.Verranno trattate argomentazioni come:Definire il tipo di evento, obiettivo e fil rouge Definire il target ed il budget Effettuare la scelta del team e la divisione dei compiti Verificare la location e le strutture tecniche Verificare le scenografie e i materiali di contorno Verificare il servizio catering Verificare il numero di partecipanti sul totale invitati Rapporto con i Media (testaste giornalistiche, radio, web, tv) Preparare e distribuire eventuale documentazione fine all’evento Effettuare feedback finaleIl Seminario itinerante per wedding planner avrà inizio il 5 febbraio 2017 a Venezia dove referente e responsabile sarà TreSensi Flowers&Events Claudio Danesin, si proseguirà poi il 6 febbraio a Milano e il 7 febbraio a Torino con referente Genni Trombetta.Per Venezia location Hotel Villa Condulmer, Via Preganziol 1, 31020 Mogliano Veneto (TV), referente TreSensi Flowers&Events Claudio Danesin 3483945206Location Four Seasons Hotel Milan , Via Gesù, 6/8, 20121 MilanoPer Torino location Da Sergio ,Via Brescia, 6, 10036 Settimo Torinese (TO), referente Genni TrombettaIl 17 Febbraio saremo a Bologna, ospiti di Grazie dei Fiori Atelier , per poi spostarci a San Marino il 18 febbraio dove referente sarà Mara Verdena e il 22 febbraio a Pescara con Maria Letizia SantomoBologna presso Grazie dei Fiori Atelier Via Strada Maggiore n. 42 Bologna, referente Stefania Baldassare tel 338 4704201Per San Marino location Agriturismo Podere Lesignano,Via Dei Dativi, 73 - Serravalle Repubblica di San Marino, referente Mara Verdena 335 377578Per Pescara location Villa Michelangelo, Via Lungofino 2, Città Sant'Angelo (PE), referente Maria Letizia Santomo tel 329 9296547Ci trasferiremo poi in Puglia e precisamente il 24 febbraio a Foggia presso il Feudo della Selva con responsabile Maria Campanella.Foggia location il Feudo della Selva con responsabile Maria Campanella telefono 329 7625463Il 26 Febbraio saremo a Bari con la coordinatrice Sabrina Pedone presso la magica location Cortenova Ricevimenti e il 28 febbraio a Brindisi con Iride Ferrarese.Bari location Cortenova Ricevimenti S.S. 100 BARI-TARANTO complanare Est km 23+700 Casamassima (Ba) con responsabile Sabrina Pedone tel 320 9791773Per Brindisi location Pasticceria Bernardi, Viale Regina Margherita, 35, 72100 Brindisi BR, coordinatrice Iride Ferrarese tel 338 1215138Molte date previste anche per i mesi di marzo ed aprile ad iniziare dal 3 marzo a Reggio Calabria con Erika Chantal Brancati presso Ristorante Royal Garden.Reggio Calabria location Ristorante Royal Garden Via Provinciale 218 Gallina (RC) con responsabile Erika Chantal Brancati tel 393 5478475Sarà poi la volta delle isole con tappe in Sicilia e Sardegna. Il 6 marzo saremo in Sicilia a Catania con Susanna Ragusa presso Green Hills Ricevimenti, il 7 marzo a Palermo con Maria Macchiarella, il 13 marzo ad Alghero con Patrizia Di Braida presso Hotel Catalunya Alghero e per finire la Sardegna il 14 marzo Cagliari con Sara Carboni presso Hotel Villa FannyCatania location Green Hills Ricevimenti, Via Dusmet n. 42  Aci Castello (Ct) con responsabile Susanna Ragusa tel 345 5989780Palermo location Hotel Baglio Conca D'oro  - Via Aquino 19 c/d 90126 Palermo - responsabile Maria MacchiarellaAlghero location Hotel Catalunya, Via Catalogna n. 22 Alghero responsabile Patrizia Di BraidaCagliari location HOTEL VILLA FANNY via Don Bosco 8,viale Merello 43, Cagliari, responsabile Sara CarboniTorniamo sulla terraferma il 24 marzo a Roma con Claudia Colamedici presso Residenza Antica Flaminia, il 26 marzo a Napoli con Giorgia Aversano presso Villa Del Vecchio Pozzo.Roma location RESIDENZA ANTICA FLAMINIA ,Via Gargarasi 15, Civita Castellana, 01033 (VT), responsabile Colamedici Claudia tel 333 7288544Napoli location VILLA DEL VECCHIO POZZO,Viale Virgilio, 3, 80123 Napoli, referente GIORGIA AVERSANO  tel 339 1899572Il nostro tour si conclude ad Aprile con due date: il giorno 11 aprile a Fabriano con Valeria Isidori presso Ristorante Pineta Country, il 12 Aprile a Firenze con Chiara Pieraccioni e il 13 aprile a Genova con Jlenia Cutri.Fabriano location HOTEL RISTORANTE PINETA COUNTRY  Localita' Campodonico di Fabriano, 102, 60040 Fabriano, con Valeria Isidori tel 346 7760089Firenze location Villa Viviani, Via D'Annunzio 230 Firenze, referente Chiara  Pierraccioni Iaiaflorevents  tel 348 9044452LOCATION: Palazzo della Meridiana ,Salita San Francesco, 4 - 16124 Genova - incluso coffee break catering Capurro ricevimenti. REFERENTE: Ilenia Cutri Cell. 3484306869Con soli 80,00 euro potrai partecipare al seminario di orientamento professionale per wedding planner al termine del quale verrà rilasciato un attestato di partecipazione ed una copia della nuova rivista Weddings Luxury.Per info e prenotazioni www.accademiadelwedding.comClicca sul link, compila il form e prenota il tuo posto! http://bit.ly/2i0cGFi 
Parliamo di intrattenimento per i vostri invitati e perché no anche per voi! Ormai da qualche anno è l’argomento che preme maggiormente gli sposi. Se prima il matrimonio era una lunga giornata in cui si stava per la maggior parte del tempo seduti ad un tavolo a mangiare oggi è cambiato tantissimo.Il grande giorno è un evento, una festa, un modo per divertirsi tutti insieme e proprio per questo è necessario organizzare attività per tutti i vostri invitati per farli divertire insieme e lasciare loro il ricordo di una giornata piena di sorrisi e risate.Quello che preme maggiormente a voi è suscitare perciò emozioni positive ed avere un ricordo materiale del grande giorno. Avrete certo ingaggiato un fotografo, magari anche un video maker e un esperto di riprese con drone. E se vi dicessi che potete ricavare dall’intrattenimento un fantastico ricordo per voi e i vostri invitati magari donando loro un piccolo cadeau? Il photo booth ormai lo conosciamo tutti e non mi dilungherà a spiegarlo di cosa si tratta ed è certi un modo per intrattenere, avere un ricordo e creare un piccolo pensiero per i vostri invitati.Ma essendo una giornata di festa quello che consiglio io è il photo kissing! Non cambia moto da precedente solo che come dice il nome sono previsti baci! Amici, fidanzati e parenti. Abbracci e baci a non finire per fotografie uniche, romantiche, dolci e simpatiche! Perché no anche coinvolgendo i vostri amici a 4 zampe presenti.Un modo per scatenare il sorriso e la gioia di vivere insieme questa giornata e un ricordo che resterà a voi e a loro davvero senza prezzo! Allestite una zona all’interno della location del ricevimento in cui posizionare macchina e gadget e tema amore! Il sorriso dei vostri amici e parenti sarà il più bel regalo per voi. Martina Saliva
Weddings Luxury 5° stagione sta per avere inizio! L'attesa è finita! A partire dal 15 dicembre 2016 su Canale 425 di Sky Donna & Sposa prenderà il via la nuova stagione di Weddings Luxury.Un appuntamento da non perdere per tutte le future spose e le affezionate che da anni seguono il format televisivo di Cira Lombardo. Un regalo natalizio per non smettere mai di sognare!Potrete ammirare e scoprire tutti i dettagli dei matrimoni organizzati dalla regista del wedding Cira Lombardo, circondati da atmosfere romantiche, personalizzati da nuovi colori e da dettagli sempre più ricercati.Potrete sognare ammirando gli abiti da sposa delle protagoniste del wedding day ed immaginarvi principesse per un giorno della vostra favola cucita su misura.Accompagnata dal suo insostituibile staff, dai Fotografi di Nozze Di Fiore Fotografi, dal flower design L'Asso dei Fiori, dai dettagli di Classe di Emò Italia, Cira Lombardo ci accompagnerà per mano all'interno delle sue favole magiche a scoprire nuove location come Agriturismo i 4 Ricci.Ma non vogliamo raccontarvi altro per non sciupare la sorpresa! Save the date 15 dicembre 2016 ore 21.3o andrà in onda su canale 425 di Sky Donna & Sposa la prima puntata della 5° stagione di Weddings Luxury dal titolo Roberto e Lenny!Vi aspettiamo numerosi!
La neve scende lenta e silenziosa sul bosco che pare incantato. Il terreno è coperto di bianco, gli alberi irti al cielo sono incoronati da fiocchi di neve e merletti di ghiaccio, il sentiero è coperto da un silente manto candido, la casina lignea sembra irreale, immersa in tutto quel bianco brillante. Il tetto è coperto da un alto scalino di neve, dai cui lati pendoni lunghi ghiaccioli trasparenti. Il camino emette un debole filo di fumo, la luce dorata delle finestre accese si irradia innanzi alla casa. Il silenzio del paesaggio incantato è tanto intenso quanto fragoroso è il frastuono delle risate entusiaste dei bimbi che preparano latte caldo e fragranti biscotti per la visita di Babbo Natale.                 Al profumo di muschio ricoperto di neve si contrappone il profumo di dolci leccornie. Il freddo è tanto pungente quanto intenso è il calore della famiglia, alimentato da uno scoppiettante e dorato camino. I bimbi insieme alla famiglia si preparano al periodo più dolce dell’anno: il Natale. “Il Natale è l’amore in azione. Ogni volta che amiamo, ogni volta che doniamo è Natale.”, dichiarava Dale Evans, scrittrice americana, conosciuta come The Queen of the West. Non vi è persona alcuna, specie i bimbi, che resiste al Natale, e viverlo con loro, preparando dolci e addobbi è un’occasione per stare insieme, condividere del tempo speciale, sapendo che quei momenti diventeranno i ricordi, le tradizioni della propria famiglia. Ognuna di esse, ne ha qualcuna, e vengono alimentate coinvolgendo i bimbi nei preparativi. L’inizio dell’attesa di questo magico mese in cui l’armonia, i doni, la famiglia è riunita ed i sorrisi sono gli ingredienti in grado di scaldare una delle stagioni più fredde a suon di amore e gioia, è sancito dalla scrittura della letterina a Babbo Natale. Si potrà utilizzare una carta da lettera illustrata, decorarla e imbucarla o lasciarla sulla finestra in attesa del vento del Nord. A scandire i giorni e le ore che ci separano al Natale sarà il calendario dell’Avvento: c’è chi non rinuncia al cioccolatino dietro alla finestra e chi inventa ogni anno un calendario diverso, ispirato al riciclo e alla creatività. La ghirlanda sulla porta, le luci e le vetrofanie alla finestra prepareranno ogni dimora all’avvento del magico giorno. Con i bimbi si possono realizzare decorazioni in pasta di sale da dorare e distribuire in vari angoli della casa.L’addobbo del maestoso albero di Natale con l’onore al più piccolino di posizionare la stella in cima, costituiranno un momento speciale, mentre le lucine dorate si rifletteranno nei gioiosi occhietti dei più piccoli. Per la creazione del presepe ci sono statuine che si tramandano da generazioni, ma anche idee nuove per renderlo ogni anno fresco e originale. Con l’aiuto dei bimbi si può preparare un presepe in stoffa, in carta con origami, decorando tappi di sughero e impiegando la stagnola. Non è Natale se non vi è il tacchino ripieno della nonna a tavola, allora non deve mancare nel menù, ma per coinvolgere i bimbi si può cercare un’idea originale per decorare il piatto con dei disegni, gli si può delegare il compito di creare segnaposto e centrotavola, raccogliendo pigne e muschi dal boschetto.Ne saranno entusiasti! Una selezione di canti natalizi italiani e stranieri costituirà un ottimo repertorio da tramandare con emozione. E…mentre la neve cessa di cadere, posandosi cercando il meritato riposo, dopo lo sforzo per creare quel magico scenario, i bimbi, vestiti da grandi e caldi pigiamoni, cantando la canzone natalizia prescelta, sgranocchiando i biscottini decorati con la mamma e appesi all’albero che svetta fin sopra le travi, con una nuvola di zucchero sulla punta del nasino, accolgono l’arrivo di Babbo Natale con il suo sacco pieno di doni, che in modo goffo inciampa sul grande tappeto, ruzzolando sul caldo parquet, perdendo la barba, svelando la sua vera identità: è papaaaaà!! Mentre tutti irrompono in una fragorosa risata, perdonano il dolce inganno, del resto è Natale!!!! Tutto è perdonato anche l’impacciato papà!Valeria Milano
In via dei Goti 390 ad Angri tra pareti damascate, legni pregiati, i cristalli degli arredi e il candore degli ornamenti si dispiega il genio artistico della giovane stilista talentuosa Mikela C. Un’arte la sua nata dall’incanto che destavano nei suoi occhi di bambina i pizzi e i ricami delle riviste patinate, che cresciuta ha perfezionato con i suoi studi all’Accademia delle Belle Arti di Napoli e che ha consolidato da adulta nella volontà di riprodurre fedelmente il sogno di ogni sposa, delineandone i contorni per dare forma ad abiti destinati ad imprimersi nella memoria.Abiti realizzati sartorialmente in tessuti preziosi con ricami gioiello per soddisfare le esigenze della sposa. Abiti dalle fattezze straordinarie e dal taglio ricercatamente sobrio e lineare costituiscono il tratto distintivo del suo marchio grazie al rispetto di tre rigorose costanti: l’ornamento interpretato come elemento distintivo, le decostruzione della silhoutte, l’utilizzo di materiali preziosi ed eccellenti. I tessuti sono fluidi, le texture preziose, i suoi abiti hanno un’allure speciale, preziosa e discreta.Avvolte in un’atmosfera ricca di incanto e seduzione, le spose sono accolte in un ambiente elegante e raffinato nel quale precise scelte di stile si mescolano inconfondibilmente ad un’attenta cura di ogni singolo prezioso dettaglio. L’atelier dispone di ampi spazi luminosi, sobri ed eleganti, un’atmosfera ideale e distensiva con il bianco come colore dominante, di comode sale prova, di una sartoria dove viene plasmato il sogno di ogni sposa e di personale altamente qualificato e cortese pronto ad accogliere ed esaudire ogni desiderio e a soddisfare ogni esigenza della futura sposa.Ivi ospitati anche i migliori marchi del mondo del wedding, da Pronovias Barcelona a La Sposa, Cotin Sposa, Vinnì by Dalin, Rosa Clarà e le sue collezioni Two e Soft, Alfred Angelo, Martha Blanc, Lunanovias. L’atelier offre le migliori proposte anche per la cerimonia e una grande varietà di accessori per completare l’outfit della sposa e degli invitati.Il gusto giovane nel proporre e realizzare gli abiti rappresenta il punto di forza dell’atelier Mikela C. Creazioni, oltre alla possibilità di essere costantemente seguiti personalmente dalla stilista in ogni fase persino sul suo profilo social, dalla bozza dell’abito ai consigli personalizzati alla vestizione della sposa nel giorno del sì. Seguendo le richieste della cliente, la stilista trasforma, plasmando tessuti disegnando ricami e caratterizzando le forme, un semplice sogno in un abito che rimarrà impresso nella memoria.L’abito da sposa firmato Mikela C. è un vero lusso per gli occhi. La sartorialità nei tagli e nelle rifiniture si sposa con la preziosità dei tessuti e dei ricami oltre che con l’eleganza nella scelta degli accessori da accostare anch’essi creati per esprimere una personalità ,valorizzare una linea, codificare e soddisfare un’esigenza, regalare confort.Con lo sguardo giovane sempre attento e rivolto all’evolversi dell’haute couture in campo wedding, crea abiti che nascono dalla ricerca, sperimentazione e attenzione alle esigenze concrete della clientela. Un continuo esercizio creativo per trovare il punto di equilibrio tra innovazione e servizio, audacia e vestibilità, straordinarietà e semplicità rispettando sempre la personalità e la fisicità della sposa.Mikela ha il temperamento deciso di chi conosce bene la sua arte e riesce ad infondere ad ogni timorosa ed emozionata sposa una profonda serenità. Tra intesa, estro e magia riesce a trasformare un offuscato sogno in una splendida realtà .Negli incontri nel suo accogliente atelier la descrizione dell’abito, tra ascolto e immaginazione è accompagnata da rapidi schizzi che la stessa riporta su fogli dalle tonalità di un avorio chiaro che sanno essi stessi di elemento prezioso sin dalla grana, matite colorate e tratti veloci che sono guidati dalla voce della sposa, quasi fosse lei a disegnare e ad ispirare la mano dell’artista.Le parole si susseguono veloci tra sorrisi e sorsi di the sino ad un silenzio improvviso: l’abito è lì su quei fogli dalla grana preziosa, in tutto il suo splendore. Non manca alcun dettaglio. Il tempo trascorre veloce, le parole a fiumi si sono alternate a momenti di emozione pura. Questa è l’arte di Mikela C. unica e rara, la designer delle emozioni che renderà il giorno del sì unico e indimenticabile grazie alla sua magistrale continua e gentile regia.Valeria Milano
Matrimonio a sorpresa per i bellissimi attori Giuseppe Zeno e Margareth Madè che, in gran segreto, sabato 20 agosto hanno detto "sì" in Sicilia.Nella chiesa di San Giovanello a Ortigia a Siracusa, terra natia della sposa, davanti ad una centinaia di ospiti, i due attori si sono scambiati le promesse d'amore eterno.Dopo la cerimonia gli sposi hanno intrattenuto parenti e amici in un ricevimento dallo stile minimal chic presso Castello Pupillo di Siracusa.Entrambi gli sposi hanno scelto abiti firmati da Armani. La sposa in abiti bianco, lungo e in pizzo, molto romantico, corredato da un velo in tulle di seta pura. Lo sposo in abito scuro.Dopo la cerimonia gli sposi hanno intrattenuto parenti e amici in un ricevimento dallo stile minimal chic presso Castello Pupillo di Siracusa con finale pirotecnico di emozionanti fuochi d'artificio
Olimpiadi 2016, emozioni a 360° per gli atleti che partecipano ai giochi di Rio.Per la tuffatrice cinese He Zi dopo l'impegno della gara dei tuffi da 3 metri che l'ha vista vincitrice della medaglia d'argento, davanti alla nostra Tania Cagnotto, le emozioni non sono ancora finite.Appena dopo la consegna delle medaglie, quando le tre ragazze sono scese dal podio, con le medaglie al collo, si è avvicinato alla cinese He Zi un ragazzo.Si trattava del tuffatore cinese Qin Kai, 30 anni, bronzo a Rio nel sincro da 3 metri, che, davanti a tutto il mondo gli ha chiesto di sposarlo, con un lungo discorso ricco di amore e porgendole l'anello di fidanzamento.La tuffatrice cinese, in preda alle lacrime e al vortice di emozioni, ha detto sì.Queste Olimpiadi 2016 per la He Zi rimarranno un ricordo indelebile per sempre, una medaglia d'argento che vale tutta una vita!