Ricevimento nuziale

Cerchi la cornice perfetta dove coronare il tuo sogno d’amore? Una bellissima villa per matrimoni, un rustico agriturismo, in un lussuoso hotel, fuori città o addirittura all’estero scegli la location adatta alla vostra coppia.

Avete deciso di sposarvi il giorno più romantico dell’anno? Ecco 5 idee ricevimento per un matrimonio a tema San Valentino Se il tema del matrimonio è San Valentino, non mancheranno i due elementi fondamentali: i cuori e le rose rosse. Ma attenzione, perché il troppo… stroppia! Cercate quindi di dare comunque un senso alle scelte che fate, seguendo uno stile, per esempio (shabby chic, minimal, moderno, ecc.). Noi abbiamo pensato di darvi alcuni suggerimenti per rendere meno banale il ricevimento del vostro matrimonio.Tableau de mariage tema San Valentino Il tableau serve solitamente per risolvere il problema del “dove mi siedo?”. Deve quindi essere innanzitutto funzionale, perciò chiaro, facile da leggere e posizionato in modo strategico. Deve poi esserci ovviamente un riferimento centrale sul tavolo e, eventualmente, dei segnaposto. Tutto coordinato in modo da renderlo il più efficace possibile. A San Valentino, presumibilmente, sarà realizzato seguendo la palette colori e gli elementi grafici tipici dell’evento. Proprio per questo, per dare un tocco in più, consigliamo di nominare i tavoli utilizzando le diverse sfumature di rosso. Ci sarà quindi il tavolo Ciliegia, il tavolo Tiziano, il tavolo Amaranto, il tavolo Rubino e così via. Composizioni floreali a forma di cuore[caption id="attachment_10778" align="aligncenter" width="625"] FLOREALIA[/caption] A San Valentino spesso si associa la rosa rossa, ma non a tutti piace e, in ogni caso, rischia di essere un elemento banale e ridondante. Ecco quindi la soluzione per un bouquet e delle composizioni per il ricevimento, romantiche, adatto al tema, ma sicuramente non banali: le composizioni a forma di cuore. Potete farlo realizzare con diverse tipologie di fiori (medio-piccoli e possibilmente tutti uguali o dello stesso colore), assemblati da mani esperte a creare una sorta di cuore, rifinito da elementi verdi o sottili rami e impreziosito da punti luce. Le composizioni floreali a forma di cuore sono adatte a tutto: dal bouquet al cuscino per le fedi, fino alle decorazioni per la sala del ricevimento (centrotavola, tavolo delle bomboniere ecc.)[caption id="attachment_10779" align="aligncenter" width="625"] BOUTIQUE DEL FIOREPhoto Booth di San Valentino[/caption] Il Photo Booth è una tendenza che piace molto ai giovani sposi e, per un matrimonio tema San Valentino, non può essere lasciato al caso. Acquistate o realizzate quindi occhiali a forma di cuore, labbra rosse e carnose anziché i classici baffi neri, archi e frecce, parrucche da Cherubino, ecc. Fedi personalizzate Acquistate fedi realizzate a mano, personalizzandole a tema San Valentino: con un brillantino rosso o a forma di cuore, oppure, per rimanere nel neutro, con un’incisione o un inserto di oro rosa su bianco, sempre a forma di cuore. Abito da sposa a tema San ValentinoSe non volete indossare il rosso, perché proprio non vi piace, potete comunque pensare di optare per un abito a tema, scegliendolo o modificandolo affinché sia ancora più romantico di quanto un abito da sposa non lo sia già. Dato che il cuore è il simbolo di questo tema, perché non optare per un abito che abbia una scollatura sulla schiena a forma di cuore? O magari un inserto in pizzo o un’applicazione di cristalli sempre a forma di cuore. Se fatta con cura e delicatezza, l’applicazione di cristalli potrebbe avere al suo interno sfumature di rosa/rosso tenui, da renderla ancora più appariscente, senza però essere banale o pacchiana. Scegliete quindi una paroure che abbia come richiamo il cuore, sia esso di cristallo, oro, o argento. Vi sono piaciute le nostre 5 idee ricevimento matrimonio tema San Valentino? Ricordatevi, per un effetto magico e unico, l’importante è non cadere nel banale! Marianna Prandi
Parliamo di intrattenimento per i vostri invitati e perché no anche per voi! Ormai da qualche anno è l’argomento che preme maggiormente gli sposi. Se prima il matrimonio era una lunga giornata in cui si stava per la maggior parte del tempo seduti ad un tavolo a mangiare oggi è cambiato tantissimo.Il grande giorno è un evento, una festa, un modo per divertirsi tutti insieme e proprio per questo è necessario organizzare attività per tutti i vostri invitati per farli divertire insieme e lasciare loro il ricordo di una giornata piena di sorrisi e risate.Quello che preme maggiormente a voi è suscitare perciò emozioni positive ed avere un ricordo materiale del grande giorno. Avrete certo ingaggiato un fotografo, magari anche un video maker e un esperto di riprese con drone. E se vi dicessi che potete ricavare dall’intrattenimento un fantastico ricordo per voi e i vostri invitati magari donando loro un piccolo cadeau? Il photo booth ormai lo conosciamo tutti e non mi dilungherà a spiegarlo di cosa si tratta ed è certi un modo per intrattenere, avere un ricordo e creare un piccolo pensiero per i vostri invitati.Ma essendo una giornata di festa quello che consiglio io è il photo kissing! Non cambia moto da precedente solo che come dice il nome sono previsti baci! Amici, fidanzati e parenti. Abbracci e baci a non finire per fotografie uniche, romantiche, dolci e simpatiche! Perché no anche coinvolgendo i vostri amici a 4 zampe presenti.Un modo per scatenare il sorriso e la gioia di vivere insieme questa giornata e un ricordo che resterà a voi e a loro davvero senza prezzo! Allestite una zona all’interno della location del ricevimento in cui posizionare macchina e gadget e tema amore! Il sorriso dei vostri amici e parenti sarà il più bel regalo per voi. Martina Saliva
Una delle prime scelte che farete pensando al vostro matrimonio e alla sua organizzazione sarà il colore ed il tema che vorrete per rappresentare il vostro amore e la vostra gioia.Naturalmente i colori sono davvero molti e per facilitarvi nella decisione finale dovrete tenere conto di alcuni aspetti:I vostri colori di capelli, pelle e occhi La location scelta La stagione I colori dell’annoEbbene sì ogni anno vi sono uno o più colori di tendenza.Naturalmente non è bene farsi influenzare solamente dalla moda, ma seguire le tendenze del momento po’ essere un ottimo modo per avere spunti e consigli che potrete utilizzare magari rivisitandoli per adattarli a voi e al vostro grande giorno.Ma veniamo a quanto accadrà in questo 2017!Come ben saprete il 2016 ha visto protagonista indiscusso il rosa quarzo che si presta in maniera perfetta per un evento di questo tipo che anche nel 2017 riconferma la sua presenza. Un colore che da eleganza, semplicità e raffinatezza all’evento che potrete utilizzare in maniera molto presente oppure in modo molto velato.Ma il vero colore di questo 2017 è senza ombra di dubbio il verde smeraldo. Frizzante, delicato e adatto a tantissimi stili. Un colore che potrete utilizzare in tutte le stagione che, come per il rosa, andrete a utilizzare in modo minimal o più carico e denso in base al vostro gusto e alle vostre esigenze.Ad ogni modo non sono di certo solo questi i colori tra cui scegliere e forse il modo per compiere la scelta giusta è quella di chiudere gli occhi è immaginare le vostre nozze. Quale è il colore che vedete o che sentite immaginando il giorno del vostro matrimonio? Quella è di certo la scelta giusta. Martina Saliva
Il matrimonio è un momento di festa e gioia che ha di certo come protagonista gli sposi ma che non potrebbe essere tale senza i vostri inviati vera e propria anima della festa.Saranno loro con le risate, i sorrisi, la gioia e gli applausi a rendere davvero magico ed unico il vostro giorno. Per questo motivo il vostro dovere è quello di farli divertire ed emozionare per far si che tutto sia davvero perfetto come avete sempre voluto!Ma cosa prevede il 2017 per l’intrattenimento dei vostri amici e parenti?La parola d’ordine è attenzione e cura dei particolari.Le piccole attenzioni saranno loro fare davvero al differenza e che renderanno unica l’esperienza del matrimonio per i vostri ospiti.Non potrete ovviamente rendere tutti felici e soddisfatti ma possiamo provarci e soprattutto fare star bene la maggior parte die vostri invitati.Per i matrimoni 2017 le tendenze prevedono:Confettata che diventa un vero e proprio sweet table con caramelle, lecca lecca, piccoli dolcetti e gli immancabili confetti che non sono più gli unici protagonisti! Per i più golosi un vero corner dedicato esclusivamente alle caramelle per ogni gusto e tipologia! Wedding cake table da leccarsi i baffi. Un tavolo e una zona allestita in modo da creare una scenografia unica e stupire i vostri ospiti rendendo l’attesa della attorta ancora più gustosa! Per farli davvero divertire, sia grandi che piccini quest’anno è l’anno del palloncino led. Stop a lanterne e coriandoli il 2017 vede un cielo illuminato di tanti colori e sorrisi stupiti per i vostri scatti. Perdetti da abbinare al vostro Fil Rouge se avete scelto un colore particolare. Immancabili le aree relax con lanterne cuscini divanetti e sigari accompagnati da grappa e cioccolato. Li conquisterete senza ombra di dubbio! Per i matrimoni all’aperto perché no il carrellino della limonata per dissetare dalla calura estiva. Sarà apprezzatissima oltre che presa d’assalto! Infine l’evoluzione del photobooth in photokiss! L’angolo dove immortalare i vostri ospiti durante baci appassionati o meno! Un vero e proprio mini set dove scambiarsi baci e abbracci e scattarsi fotografie divertenti!Martina Saliva
Il giorno delle vostre nozze sarà unico e speciale e per questo dovrete scegliere un luogo adatto per ospitarlo. Tantissime le proposte ma i luoghi speciali sono pochi.Oggi vi presentiamo Mama Casa in Campagna, una location ideale per chi vuole sposarsi sia in estate che in inverno.Moderna e classica allo stesso momento, sempre al passo con i tempi e le tendenze, perfetta perciò per i matrimoni 2017. Si adatta ad ogni stile dal country al vintage, dall’americano allo chic e principesco. In una delle regioni più magiche d’Italia, la Campania, a Cellole in provincia di Caserta. E’ adatta non solo per i matrimoni ma anche per tutti gli eventi importanti per voi e i vostri cari.In base alle vostre preferenze potrete sfruttare gli spazi che la location mette a disposizione. Indoor e outdoor. Per la zona indoor una bellissima sala vetrata. Suggestiva e romantica, una zona dalla quale è possibile ammirare il secolare gelso e il giardino che fa da contorno alla struttura. Sempre per la parte indoor anche la sala camino, la sala bianca e la cantinetta che non hanno nulla da invidiare alla sala vetrata. Una struttura dall’animo rustico, o meglio dire country suite, che oggi si presenta elegante e raffinata per accogliere eventi unici come il vostro matrimonio.Per la zona outdoor un ampio parco con piscina arredato di patii, gazebi e piante rigogliose e curate nei minimi dettagli che saranno lo sfondo perfetto per il vostro intrattenimento e i vostri scatti fotografici.Affascinanti e spettacolari i campi dell’azienda agricola Terracreta con cui confina la location.Un luogo moderno e speciale con vi ospiterà regalandovi intimità e comfort.Da non tralasciare la possibilità di soggiornare per la notte nella location in una splendida suite sposi. Per i protagonisti della bellissima giornata precedente una ricca colazione per un risveglio dolce e di qualità composta da prodotti biologici scelti e selezionati con cura oltre che una decorazione di petali di fiori per rendere il tutto ancora più romantico.  Martina Saliva
Quando parliamo di nozze si pensa subito a vestito, musica e cibo. Ma oltre alle importanti scelte, come ad esempio la data e le location da confermare, vi sono scelte minori che sono però altrettanto importanti e che non dovrete trascurare o dimenticare assolutamente!I dettagli possono fare la differenza e non vanno mai sottovalutati! Pensare anche a loro è importante per la buona riuscita del vostro evento anche da un punto di vista estetico. Ecco perché parleremo di segnaposti. I vostri invitati avranno bisogno di un tableau de mariage che spiegherà loro come sono disposti i tavoli e dove dovranno prendere posto. E’ bene pensare ad un coordinato tra questo e i segnaposti che troveranno sul tavolo. Seguire il fil rouge da voi scelto è la regola. Spesso per questi si utilizzano piccoli oggetti, confetti, fotografie, quadretti o cartoncini. Ma avete mai pensato di utilizzare i fiori per assegnare il posto a sedere ai vostri ospiti? E perché no, anche per identificare il nome del tavolo?Un matrimonio totalmente pensato a tema floreale è un’idea interessante soprattutto per i matrimoni primaverili, ma non solo. Ad ogni tavolo può essere assegnata una tipologia di fiore e per ogni invitato può essere pensato un omaggio floreale in base alla tipologia scelta per il suo tavole con tanto di nome della persona a decorarlo e personalizzarlo.La scelta migliore, per un risultato spettacolare, è quella di utilizzare i fiori presenti nella stagione del vostro matrimonio che verranno poi utilizzati anche nelle decorazioni di bouquet, addobbi in chiesa, boutonniere e decorazioni nella location. Se possibile rispettare anche i colori da voi scelti nel fil rouge anche se, per quanto riguarda i tavoli, sarà difficile avere una ristretta gamma di colori. Per questo motivo immaginate la resa finale e lasciatevi la massima libertà non dimenticando di impostare la scelta anche in base al significato dei fiori che utilizzerete!Martina Saliva
Dagli occhi. “Tutto iniziò dagli occhi, occhi sconosciuti che si cercarono tra gli altri e diedero luce ai vostri cuori e iniziarono a battere un battito nuovo.” (Michelangelo Griffo). Come recita nei suoi versi, trentanni fa in via Vaticale 105 a Casal di Principe tutto iniziò dagli occhi…occhi ricolmi d’amore per i fiori, il cui frutto è stata la creazione de “La Fioricoltura”.Innamorato dei fiori decise di farne il suo lavoro, la sua missione, ancora oggi dichiara di non sapere se sia stato lui a scegliere il suo lavoro o viceversa, certo è che fu vero amore. “Come amanti abbiamo litigato ma ogni volta il legame ne è uscito rafforzato”, in questo modo ama esprimere la sua attività. Animo dolce e sensibile il suo coadiuvato dall’inclinazione poetica (diversi sono infatti i versi che dedica all’amore e alla vita in genere), declina in ogni suo lavoro l’amore e la passione per la sua attività.Amore, competenza, curiosità, estro ma anche senso pratico e rigore sono alla base delle sue creazioni floreali. Si occupa dei fiori, li cura, li maneggia amorevolmente come un innamorato fa con la sua amata, in modo da trovare l’alchimia perfetta tra erbe aromatiche, profumi, petali dando il giusto rilievo e il giusto senso ad ogni composizione floreale.I fiori sono colore, stupore, personalità, creatività, perché per Michelangelo Griffo il decoro non è qualcosa di standardizzato, ma un “abito” da creare su misura per i diversi clienti. Trova sempre una soluzione originale, partendo dall’animo della gente, dall’anima del posto, dall’anima dell’evento e anche da uno sguardo panoramico in modo da “vestire” ogni evento in maniera differente ed esclusiva..Ancorato alla tradizione ma incline alle evoluzioni che orbitano attorno al mondo dei fiori attua una regia gentile che parte dalla sposa per coinvolgere la Chiesa o il municipio, la festa, la torta, i particolari importanti e infinitesimali. Tempi e situazioni sbocciano sotto gli sguardi attoniti e ricolmi di stupore degli astanti.Crea eventi di ogni tipo, curando ogni particolare, personalizzandoli e rendendoli unici, ogni scenografia non è mai uguale alla precedente. Viene coadiuvato da un esperto team di collaboratori tra cui anche il figlio Domenico che seguendo gli insegnamenti paterni è diventato un perno fondamentale della “Fioricoltura”, assicurando così la continuità del genio e della sapienza firmata Griffo. Mosso dall’amore e dalla passione sempre crescente tanto da farne il motore trainante di tutta la sua attività Michelangelo Griffo crea delle vere e proprie sculture floreali, atmosfere magiche, lasciando in ogni evento una traccia inconfondibile fatta di stile, di soluzioni insolite e di professionalità, partendo da un fiore crea e trasforma persone, spazi e ambientiL’occasione dei fiori non va mai sprecata: seducono, danno tono, stile, carattere ai luoghi e alle persone. Sono ammiratissimi e vanno scelti con cura e amore e di questo Michelangelo Griffo ne ha consapevolezza. Affidarsi a lui significa vedere tradotti i propri desideri in realtà, perché Michelangelo Griffo lavora “con gli occhi dell’amore…per la “Fioricoltura” .Scritto da Valeria Milano
Oggi diventata una tendenza molto diffusa, il matrimonio stile elfico, un po’ fatato un po’ fatato, che ammiriamo in tanti scatti su Instagram e Pinterest. Lei in un abito semplice con coroncina di fiori, lui quasi casual in colori dal marrone al grigio e in alcuni casi con qualche cenno d’azzurro pastello, il tutto in un bosco magico e romantico con decorazioni floreali delicate e quasi dolci.  Ma non è solo la decorazione a rendere il matrimonio un po’ elfico, vi è anche un rito da seguire per chi vuole in tutto e per tutto avere le nozze in questo stile.Nel rito sono coinvolti gli sposi e i genitori, la madre della sposa e il padre dello sposo, che dovranno partecipare leggendo delle parti a turno e insieme.I testi della cerimonia sono disponibili in diverse varianti nella rete e potrete scegliere quello che sentite più vostro.  La cerimonia è perfetta per famiglie che sentono molto l’attaccamento ai genitori e che vivono questa unione dando molta enfasi alla famiglia che si andrà a creare.Infatti proprio all’inizio del rito si chiede ai genitori di unire le mani degli sposi, rispettivamente della figlia e del figlio, per dare inizio al rito. Una sorta di benedizione che poi viene confermata a parole: la madre della sposa verso al figlia e il padre della sposo verso il figlio.  Importante che precedentemente vi sia stato uno scambio di aneli di fidanzamento in argento e che poi al momento dell’unione questi saranno tolti e sostituiti con anelli d’oro. La sostituzione degli anelli è parte del rito e vale sia per lei che per lui.  La presenza dei genitori degli sposi perdura per tutto il rito e si fa sentire dopo ogni passaggio:all’inizio con benedizione ognuno verso il proprio figlio; a suggellare poi lo scambio degli anelli con l’augurio rivolto al partner del figlio/a; a sottolineare in coro il termine della cerimonia.Un rito unico e magico che necessita di un ambientazione attinente e rigorosamente in un bosco o comunque all’aperto circondati dalla natura. Martina Saliva
Per il vostro ricevimento nuziale siete alla ricerca di Muse ispiratrici per illuminarlo?Ci avete pensato a lungo ed alla fine avete deciso di comune accordo: il vostro tanto atteso matrimonio si farà di sera ed a farlo risplendere, oltre ad una miriade di brillanti stelle e ad una luna amica, vi occorrono piccole, ma eleganti trovate.Credits: PinterestVediamo allora insieme alcuni suggerimenti che posso servire per riuscire ad illuminare il vostro ricevimento nuziale.Perchè non marcare con tanti piccoli lumini la via che conduce alla sala dove avete scelto di tenere il banchetto di nozze?Vi basterà porli per terra, su di un prato oppure nel cortile. Potete divertirvi a disegnare con essi anche dei cuori, le iniziali degli sposi, o scritte come: "Love", e "Forever". Il vostro ricevimento nuziale si svolgerà all'aperto? Magari tra grandi e meravigliosi ulivi secolari?Potrebbe essere molto carino riuscire a disporre le lunghe tavolate del vostro Wedding seguendo proprio le fila degli ulivi resi scintillanti grazie all'uso di luci della stringa con sfere di Led bianche. Potreste appendere agli alberi anche  barattoli di vetro trasparente con all'interno una candela profumata.Credits:  StoryMixMediaPoetiche anche le candele galleggianti circondate da fiori colorati poste nella fontana della location nuziale.Tra gli accorgimenti luminosi ed originali vi è anche quello di recente molto sfruttato soprattutto per le foto, di posizionare un brillante candelabro di swarovski su una poetica altalena pronto a fare luce sugli sposi innamorati.Un effetto davvero sorprendente è quello dato dalle sparkler (stelle filanti). Fate ritrovare in un angolo visibile della reception nuziale un grande vaso pieno appunto di sparkler. Saranno gli invitati alle nozze ad adoperarle quando gli sposi sfileranno sul carpet nuziale. Credits: PinterestNon possono mancare come ispirazione notturna il volo di grandi laterne illuminate. Vi occorrerà scegliere uno spazio preciso del vostro ricevimento nuziale per ottenere un buon risultato. In tal caso è fondamentale rispettare le dovute norme di sicurezza: il posto scelto deve essere all'aperto e lontano da un aeroporto o da una strada ad alto scorrimento di macchine.Credits: PinterestE dulcis in fundo: sul finire del vostro ricevimento nuziale, al momento del taglio della torta nuziale, date il via al gioco romantico dei fuochi d'artificio. Naso all'insù e luce su di voi: sposi felici.di Mariagrazia Poggiagliolmi
Avete intenzione di realizzare un ricevimento completamente nuovo? Magari desiderate ricreare la magica atmosfera del Giappone?Vediamo allora insieme come riuscire ad organizzare un sorprendente ricevimento nuziale seguendo il tema del Japan with Love. Credits PinterestIl Giappone con le sue tradizioni e le sue calde sfumature ha da sempre affascinato numerosi avventurieri: non vi sarà dunque difficile con precisi accorgimenti, conquistare anche i vostri invitati alle nozze.Se il vostro matrimonio si svolge di sera è impossibile non decorare la location scelta con lanterne luminose pronte a riscaldare gli animi. Ancora meglio se le lanterne sono galeggianti e seguono la forme del fiore di loto.Credits PinterestSe, invece, i vostri festeggiamenti avvengono di giorno sarà davvero uno spettacolo poter utilizzare il fiore di ciliegio come elemento decorativo del vostro ricevimento nuziale. In giapponese il fiore è chiamato Sakura ed è ottimo sia per allestire gli interni che per gli esterni. In più è un valido segno di buon auspicio per il futuro.Potreste anche decidere, come spesso viene fatto in Giappone, di offrire sul finire del vostro matrimonio, deliziosi infusi di fiori di ciliegio.Passiamo ora a quello che interessa particolarmente gli invitati alle nozze: il buffet!Credits PinterestImmaginate la meraviglia sul viso dei vostri amici e familiari nel ritrovarsi davanti ad un ricco e colorato sushi bar. Si può spaziare dai Makizushi, dischi di riso avvolti in alga nori, ai Futomaki, polpette avvolte in alga nori e ripiene di elementi diversi. Ed ancora dai Temaki, coni di alga nori pieni di riso con al centro un ripieno di verdure o di pesce, ai Gunkanzushi, polpettine di riso ricoperte di uova di pesce.Ai tavoli del vostro ricevimento nuziale soprattutto se il vostro Wedding Day si svolge d'estate non dimenticate di far ritrovare dei ventagli tipicamente giapponesi. Mentre come tableau de mariage potreste adoperare una serie di ombrelli dorati che accompagnano i bigliettini recanti il nome delle persone ed il posto assegnato.Credits PinterestE dulcis in fundo: il vostro ricevimento nuziale sara da 10 e lode se sceglierete la zen japanese wedding cake: la torta nuziale che richiama proprio la filosofia del giardino zen. Una sottile simbologia che rimanda all'importanza della vita di matrimonio che deve essere vissuta in piena armonia.Le nozze dunque sono come un giardino da curare e proteggere seguendo il susseguirsi delle stagioni.di Mariagrazia Poggiagliolmi