Idee Wedding

Sei alle prese con i preparativi del tuo matrimonio? All’interno del nostro blog troverai tante idee, spunti e consigli per accompagnarti passo dopo passo al giorno più importante della tua vita, dalle procedure burocratiche prematrimoniali a come affrontare la quotidiana vita di coppia.

The Bridal Day The bridal day il grande evento di Chopard per la sposa 2017 si è svolto nei giorni scorsi per portare una ventata di novità nel mondo sposa.Il 22 marzo, presso Accademia l’Oréal in Piazza Mignanelli di Roma, Chopard, in collaborazione con l’Oréal, e l’hairstylist Antonio Pruno ha dedicato una serata speciale alla donna e al suo giorno più bello.L’Oréal Professionnel, in ottica della valorizzazione delle eccellenze, del supporto dei suoi partner e della esaltazione della differenza professionale apre le porte dell’ Accademia L’Oréal di Roma, per anni tempo della formazione, a tutte le donne per giornate di bellezza e ispirazione.In quest’ottica, mercoledì 22 marzo nelle sale dell'Accademia in Piazza Mignanelli l'evento The bridal  day: una  giornata  dedicata  alla  donna  ed  ai  suoi  giorni  più  belli,  ideata  dall'hairstylist Antonio Pruno partner di L’Oréal Professionnel.Per l'evento, il team di professionisti dell’hairstyle mostrerà le proprie proposte creative ricreando la magica atmosfera che accompagna la sposa nel suo giorno più bello.L’evento, organizzato in collaborazione con aziende leader nel settore eventi di lusso della capitale, Natalizi catering, I Tulipani Floral Design ed il prestigioso atelier di abiti da sposa Maison Blanche, avrà come partner d'eccezione la maison Chopard, che esporrà le sue ultime creazioni di gioielleria.A proposito di Chopard Chopard è un’azienda svizzera di orologeria e gioielleria di lusso, fondata nel 1860  da Louis-Ulysse Chopard.Celebre è la collezione Happy Diamonds, delicata e intramontabile, ma al contempo audace e moderna, riflette la personalità gioiosa della donna. La collezione Happy Diamonds è così chiamata per i diamanti che danzano incessantemente, fluttuando all'interno di un prezioso orologio o volteggiando imprevedibili su un gioiello.Chopard  ha  creato  anche  la  collezione  Bridal,  dando  vita  ad  anelli  e  fedi  dedicate al fidanzamento e agli sposi presentata durante il The Bridal Day.La Maison dal 1998 è partner ufficiale del Festival cinematografico internazionale di Cannes: ha contribuito in modo significativo a questo evento culturale, ridisegnando la Palma d'Oro. Sempre a Cannes, Chopard sostiene l'industria cinematografica assegnando il Trophée Chopard alle giovani promesse del grande schermo. Ogni anno, in occasione del festival, viene creata una nuova collezione di alta gioielleria, la collezione Red Carpet, la quale svela un mondo unico, in cui la creatività della co-presidente e direttrice artistica di Chopard Caroline Scheufele incontra il savoir-faire di talentuosi artigiani.Chopard ha intrapreso inoltre il progetto The Journey to Sustainable Luxury per esprimere il suo impegno verso un programma pluriennale per realizzare lusso sostenibile. L'obiettivo è quello di migliorare l'ambiente e la vita di coloro che lavorano proprio all'inizio della filiera produttiva. The Journey to Sustainable Luxury  è iniziato quando Chopard, con Eco-Age, ha forgiato un rapporto filantropico con l'influente azienda mineraria sudamericana NGO: Alliance for Responsible Mining (ARM). La Maison è diventata la prima azienda di orologi e gioielli di lusso del mondo a consentire alle comunità minerarie di raggiungere la certificazione dell’oro “Fairmined”, nonché a provvedere alla formazione, al benessere sociale e al sostegno ambientale.A proposito di L’Oréal Professionnel L’Oréal Professionnel, in qualità di leader di mercato, persegue ogni giorno l’obiettivo di elevare la bellezza professionale. Lo fa attraverso servizi e prodotti creati nel suoi laboratori di Recherche Avancée, un programma di Education per i professionisti con programmi per tutte le esigenze, ed il coinvolgimento delle clienti in un viaggio emozionale nel salone.Sin dal 1909, anno in cui Eugène Schueller, pioniere nel campo, inventò la prima colorazione per capelli basata su una formula non aggressiva, Auréale, L’Oréal Professionnel ha creato anno dopo anno prodotti innovativi testati ed approvati dai migliori hairstylist in giro per il mondo senza mai tralasciare gli standard qualitativi, di performance, comfort e sostenibilità del brand. Punto di forza della marca è il forte e sempre rinnovato legame con la moda: supporta ogni stagione centinaia di fashion show in tutto il mondo diventando riferimento per i trend che vengono poi trasferiti agli hairdresser che, nei propri saloni, possono creare tutti i look alla moda che le donne desiderano. L’Oréal Professionnel inoltre supporta il parrucchiere giorno dopo giorno anche migliorando le condizioni di lavoro, per riuscire a fare questo ha creato il programma “L’Oréal Professionnel con te contro l’ MSDs” per prevenire e combattere i Disturbi Muscolo Scheletrici (Musculo-Skeletal Disorders) che rappresentano, nel campo dei parrucchieri, il 75% dei problemi di salute legati al posto di lavoro.L’ambizione della marca è perseguire e rinforzare la partnership che la unisce ai parrucchieri da oltre un secolo continuando a lavorare insieme per accompagnare la bellezza professionale nei cambiamenti che porterà il futuro.A proposito di Antonio Pruno Un'esperienza  maturata nei saloni più lussuosi della capitale, accompagnata a collaborazioni importanti tra cinema e moda internazionale, Antonio Pruno apre il suo salone tre anni fa nella centralissima  via  della  Croce,  a  due  passi  da  Piazza  di  Spagna,  portando  con  sé  clienti  e celebrities  fedelissime ed attraendo nel suo elegante studio le donne più glamour di Roma e non solo."Uno  spazio  dedicato  alle  mie  clienti,  sofisticato  ma  lussuoso,  discreto  ma  personale.  uno showroom di 250 mq ovattato come una casa, tra specchi, boiserie e metallo oro”.Le  teste che crea portano la sua firma. I suoi biondi sono ricercatissimi, le sue acconciature da copertina, le sue pieghe sexy e femminili.Moltissimi gli ospiti che hanno partecipato a The Bridal Day in un’atmosfera romantica e onirica. Tra fiori e luci soffuse, alcune spose posavano come tableaux vivants indossando le creazioni della Maison.Foto n.251-294: Rossella Brescia – Maria Letizia Rapetti (Chopard Boutique Manager)
“Lui la prese tra le braccia, sollevando una nuvola di tulle bianco e arrivarono in una splendida villa bianca immersa in un bosco incantato chiamato “Antico marchesato di Casolla di Valenzano”...E’ l’inizio della favola di Lorenzo Insigne e la sua bellissima Genny , iniziata il 31-12-2012 a Villa Ciprea, teatro da quel giorno di innumerevoli favole a lieto fine. Immersa in un grande parco con alberi secolari, Villa Ciprea è una struttura moderna, una sofisticata dimora definita da un’elegante piscina e suggestivi giardini. Stile, design, architetture e dettagli preziosi incontrano il gusto sofisticato di un’eleganza esclusiva.Le sale interne, arredate con gusto e sobrietà, sono eleganti e raffinate, declinate nei toni del bianco e colme di luce che ne amplificano l’ampiezza. Si presentano perfette per ricevimenti di medie e grandi dimensioni, l’intera dimora occupa infatti 1000 mq di superficie sviluppati su due piani, tradotte in due ampie sale che assicurano l’una 160 posti a sedere, l’altra 130 estremamente duttili consentono di realizzare ogni tipologia di evento. I giardini, con eleganza piacevoli colori e profumi ,circondano la villa e costituiscono scrigni segreti in cui perdersi e passeggiare lungo i sentieri luminosi adornati da dettagli raffinati e suggestivi.La piscina, un’elegante specchio d’acqua azzurra e l’ampio gazebo finemente arredato e in grado di ospitare 200 posti a sedere, costituiscono spazi esclusivi declinabili in ogni tipo di stile dal luxury allo shabby chic. Il lusso che sposa l’eleganza, gli spazi esclusivi e lo stile natural chic divengono a Villa Ciprea il teorema perfetto per eventi indimenticabili al sapore di favola.Sontuosamente articolata al suo interno in spazi ad un tempo eleganti e funzionali Villa Ciprea diviene la scenografia ideale per ogni tipo di evento. La magia evocata dagli ambienti, la cura per ogni dettaglio, la professionalità dello staff viene completata dall’eccellenza culinaria. Rinomati chef realizzano piatti ricercati e curati, mescolando creatività e gusto che si traducono in piatti prelibati a base di carne e pesce fresco. Il servizio è impeccabile, la cura per il dettaglio maniacale, il risultato eccelso. In via del Cantano snc a Caivano(NA) i dettagli sono i componenti di un mosaico che disegna la perfezione di una giornata speciale al sapore di favola inaugurata dal matrimonio del calciatore Lorenzo Insigne con Genny e accresciuta dagli innumerevoli eventi ivi svolti, perché a Villa Ciprea la favola ha una sola parola d’ordine: to be continued…. Valeria Milano
Elie Saab sposa autunno 2017 è una collezione di abiti nuziali che soddisferà in pieno tutte le spose dall'indole romantico e sognatore.La collezione Elie Saab sposa autunno 2017 comprende 10 meravigliosi abiti nuziali che enfatizzano la femminilità e la sontuosità per interpretare una sposa regale e super chic.Abiti da sposa perfetti per un matrimonio invernale arricchiti da tessuti preziosi come il macramè ed impalpabili che accompagnano armoniosamente la silhouette delle donne che lo indosseranno.Si alternano linee scivolate con abiti sontuosi e ricchi di volume, abiti da sposa modello sirena e abiti glamour perfetti per essere anche abiti da sera.Protagonisti gli audaci spacchi e le scollature che mettono in evidenza il decoltè, le spalle e la schiena.Nella collezione sposa fall-winter 2017 di Elie Saab si trova anche grande personalizzazione dell'accessorio con copri spalle in pelliccia e soprabiti oversize.Il pizzo è protagonista con tessuti pregiati a realizzare corpetti sinuosi, impreziositi da cristalli o applicazioni floreali particolari e caratterizzati da scolli omerali e trasparenze eleganti, gonne ampie, ma soffici ed impalpabili realizzate attraverso una lavorazione tridimensionale.Non mancano i dettagli glamour che si evidenziano in piccole cinture in pelle, tasche invisibili e veli importanti.Elie Saab si conferma si conferma uno degli stilisti più amati dalle spose che amano l'Haute Couture, in quanto riesce a trasformare in realtà i sogni delle donne.  
Un evento è composto da tante note, noi di Villa Orchidea Restaurant le armonizziamo tra loro, creando una melodia unica, memorabile ed irripetibile.La gastronomia mediterranea finemente riproposta dalla maestria dei nostri chef, verrà portata in tavola dalla squadra di sala interna, curata dal nostro Maître, il tutto accompagnato dagli allestimenti scelti dal vostro buon gusto e da noi realizzati con amore.La passione per questo lavoro ed il rispetto di chi ci affida un giorno irripetibile, ci contraddistinguono e ci permettono di scrivere e personalizzare tutte le note che comporranno la vostra canzone d'amore.
Un frammento di paradiso terrestre incastonato nella splendida cornice del Golfo di Pozzuoli, il Kora Events assicura con lusso discreto eventi unici, matrimoni pieds nuds dans l’eau direttamente sulla sabbia dorata, spettacolari show wedding nella panoramica piscina che si erge sull’immensa platea a ridosso della spiaggia, assicurando una vista mozzafiato.Un luogo incantevole dove lo stile minimal chic degli ambienti interni, i sofisticati allestimenti, la maestria del servizio interno di wedding consulence e la pluriennale eccellenza culinaria trasformano ogni evento in un’esperienza sensoriale unica.Valeria Milano
Mimose, ranuncoli, fresie, ginestre… sono i fiori scelti per festeggiare la festa della donna, una palette di colori che si declina nei toni del giallo e del bianco, un elegante e romantico connubio cromatico rappresentato non soltanto nei decori floreali, ma anche in scenografiche composizioni e in spettacolari architetture dal pregnante significato.Profumi dolci, inebrianti si intersecano a colori accesi a forme insolite, costituendo un inno alla forza della natura nella sua purezza. Dai foliage più ricercati alle corolle più semplici deriva un concerto di emozioni visive che fa da fil rouge ad un unico grande evento: la festa della donna, che cade l’ottavo giorno del terzo mese dell’anno. Una donna forte ma sensibile, libera ma vincolata alla maternità alla femminilità, sofisticata ma dolce. Mistero e volontà racchiusi in un unico essere speciale: la donna. Il fiore predestinato a celebrarla è la mimosa, un grappolo d’uva con il pelo di un pulcino, dalla bellezza inebriante e rasserenante, diffusore di un profumo dolce ma intenso, la donna lo scelse per la sua tenacia e umiltà, dal colore sfolgorante, il giallo che insieme al bianco inaugura la primavera.Un fiore “povero” , nulla di suntuoso , privo delle ambizioni di un’orchidea o delle tradizioni magiche della rosa, un fiore senza apparenti pretese che sboccia a marzo. Ma un dettaglio, quasi magico vive nella mimosa: se in un certo istante della sua fioritura le sue foglie vengono sfiorate, il fiore si chiude, si ritira, si nasconde, si protegge e questa è esattamente la donna. Ma essa è anche un coacervo di mille significati e interpretazioni, e assimilarla ad un unico fiore sarebbe riduttivo e Giuseppe Picca, l’artista che ama spaziare con creatività, interpretando stati d’animo ed emozioni, assurgendo a custode di segreti floreali, ha associato la donna all’idea della farfalla. Intesa come trasformazione, cambiamento, metamorfosi, l’essere speciale che da bruco riesce ad elevarsi a farfalla dai magici colori, e che con un battito d’ali riesce ad incantare e a far sognare.Il suo percorso vitale è interpretato come crescita, realizzazione, arrivo, e così nella vetrina di Pichs ci si trova innanzi ad una distesa di prezioso pizzo giallo, il colore che inaugura la primavera, solare, vivace, allegro, catarchico da cui si librano centinaia di variegate farfalle simboleggianti le donne, che ogni giorno scalano la ripida montagna della vita con il coraggio di rialzarsi ogni qual volta le difficoltà della vita le fanno capitolare in rovinose cadute. Bellissima ed elegante metafora della vita ricreata mutuando immagini floreali e naturistiche con la singolare creatività e sapienza che contraddistingue la sua arte.Entrando nel magico showroom Pichs che già profuma di primavera e risplende di vivaci colori che cancellano il grigiore del cielo pazzerello di marzo, ci si imbatte in una grande gabbia in ferro bianca aperta da un lato e adornata di elementi gialli evocanti la primavera e gruppi di eleganti e colorate farfalle, che ospita al centro la donna, vestita da una moltitudine di fiori e fogliame da cui svettano centinaia di colorate oncidium, orchidee ballerine. E’ bella è dolce ma è anche forte la donna di Pichs, profuma di primavera e non si lascia mai debellare dalle difficoltà né rinchiudere in prigioni(la gabbia che somiglia più ad un gazebo è infatti aperta da un lato, a simboleggiare proprio questo), una donna al centro del mondo che tiene le redini della vita ma che sa anche essere umile. Il maestro Giuseppe Picca usa romanticismo, ironia, leggerezza per descrivere e celebrare la donna e lasciare un segno emozionale. Simbolico e scenografico il suo butterflies relise dedicato all’8 marzo riesce ad incantare e a far riflettere e con un battito d’ali a condurre in un sogno senza fine chiamato vita! Valeria Milano
Look viaggio di  nozze 2017 per essere al top in una meravigliosa spiaggia tropicale, cullate dalle onde e riscaldate dal sole, felici per aver realizzato il proprio sogno d'amore e per potersi rilassare in una luna di miele al top.Per l’estate 2017 Yamamay si prepara per un viaggio oltre i confini del mondo atterrando nell’emirato di Abu Dhabi; una terra magica e dal fascino misterioso, in cui natura selvaggia e paesaggi dalle mille sfumature si incontrano, creando un’atmosfera davvero paradisiaca.Le Dune di Liwa, che ospitano il deserto più grande del mondo, si alternano ai paesaggi spettacolari della meravigliosa isola di Sir Bani Yas, una riserva naturale circondata da mare cristallino che accoglie animali e piante di ogni specie.Luci, ombre, tramonti, mari e deserti si fondono meravigliosamente con la magia di un luogo senza tempo che diventa lo scenario perfetto per la nuova campagna Yamamay.Il viaggio, ancora una volta diviene ispirazione centrale per la nuova collezione summer 2017 di Yamamay. Uno stile esotico, ricco di suggestioni, selvaggio ma al contempo raffinato.Le donne Yamamay, protagoniste della nuova campagna, si trasformano, infatti, in indomabili esploratrici, curiose, affascinate, alla scoperta delle meraviglie del deserto o del fascino del safari; viaggiatrici senza confini che si proiettano e si fondono egregiamente con i paesaggi spettacolari scelti come location della nuova campagna.Discover more at yamamay.com 
La sofisticata ricerca stilistica e la crescente emotività creativa sono i punti di forza dell’Atelier Maison Magic che dal lontano 1967 lo contraddistinguono nel campo dell’alta moda sposa, e che sono evidenziati nell’intervista sull’importanza dell’evento fieristico nel campo del wedding, rilasciata da Giovanna Cannavacciuolo, anima e punto di riferimento dell’Atelier a Sì Sposaitalia in occasione della fiera degli sposi che si terrà a maggio.Da più di 45 anni Maison Magic rappresenta l’alta sartorialità, l’eleganza e la raffinatezza del made in Italy tradotto in abiti dall’allure perfetta in controtendenza rispetto alle scelte di gran parte di altri Atelier orientati su prodotti di importazione orientale.Tali tendenze danno un’immagine spesso distorta della qualità dei tessuti solo apparentemente preziosi e di haute couture monopolizzando anche gran parte del mercato del web che a sua volta “influenza eccessivamente le future spose confondendo talvolta le idee e la percezione di sé stesse e di quello che vogliono rappresentare, dimenticando quelle che sono in realtà” parole della buyer Giovanna che invece rimarca nella stessa intervista, come un atelier non debba mai perdere la propria identità per rincorrere tendenze non sempre di gusto. “Bisogna avere chiarezza della propria immagine e consapevolezza del rapporto qualità-prezzo che ormai impone il mercato”- ribadisce la stessa. Infatti Maison Magic continua ad offrire alle proprie clienti abiti da sposa di alta qualità a prezzi equilibrati, realizzati con tessuti pregiati e con lavorazioni sartoriali.Entrare nel mondo di Maison Magic vuol dire affidarsi ad uno staff di professionisti qualificato, in grado di offrire al contempo prodotto, vestibilità impeccabile, immagine esclusiva e ancora significa acquistare un capo dal gusto raffinato e ricercato. La passione e la continua ricerca stilistica, la cura dei dettagli, il made in Italy , la ricercatezza nei tessuti e nei materiali sono i tratti distintivi di un Atelier che continua ad offrire abiti di stile, pregio e gran classe, veri capolavori stilistici dettati dalla grande sensibilità creativa degli stilisti appositamente scelti dallo stesso Atelier per esaltare la bellezza del corpo femminile attraverso l’estetica della semplicità e della preziosità degli abiti.La sposa che sceglie Maison Magic per coronare il suo sogno, ama il classico ma lo aggiorna con tocchi di ricerca nei tessuti e nelle forme, nei colori declinati al total white e nei dettagli preziosi. Protagonisti sono il tulle, la seta, lo chiffon ,i leggerissimi pizzi e i corposi ricami. La sposa Maison Magic è originale e bellissima, è una donna che desidera essere libera e disinvolta indossando abiti preziosi e di gran pregio che la rendono sempre unica e speciale, è una sposa che si conosce, che ama il proprio corpo con i propri difetti e che riesce grazie agli abiti della Maison a trasformarli in veri punti di forza, in elementi di fascino e raffinata seduzione, disdegnando se necessario i trend spesso fuorvianti.Ne risulta così una sposa bellissima e sofisticata che si lascia accarezzare dalle suggestioni di quieta eleganza di un Atelier che ha come mission oltre alla professionalità e al rigore, un grande amore per il proprio lavoro e per la propria clientela dal 1967 ad oggi e per altri millenni.Valeria Milano
Immersa nella natura incontaminata di Cellole in via Quintole 1 località Civette, all’ombra di un secolare gelso sorge Mama Casa in campagna. Le pregiate mura centenarie sono state recuperate e ristrutturate con uno stile moderno ed essenziale di grande fascino in cui la semplicità incontra l’eleganza più sobria. Una raffinata oasi di pace nel verde, ossigenata dal profumo dei fiori e della natura, versatile e neutra offre l’opportunità di organizzare ogni tipo di ricevimento, garantendo l’utilizzo della struttura in ogni stagione grazie all’estrema duttilità delle sue ambientazioni indoor e outdoor. Per la zona indoor una suggestiva struttura in vetro costruita intorno al gelso secolare, custode delle più importanti storie d’amore ivi sorte, costituisce il vero fiore all’occhiello, un cubo di vetro che anche d’inverno offre la possibilità di sentirsi immersi nella pienezza della natura lussureggiante.La sala bianca confortevole e di grande raffinatezza si caratterizza per il suo stile essenziale e moderno all’insegna del minimalismo chic. Angoli suggestivi come il grande camino per le serate invernali più rigide e ampi spazi fanno vivere agli sposi e agli invitati momenti unici, per un matrimonio a tema “sogno”. Per la zona outdoor un ampio parco con piscina arredato da patii in cui è possibile svolgere eleganti riti civili, tra gazebi e piante rigogliose gli ospiti potranno muoversi disinvolti tra gli aperitivi nelle tiepide giornate primaverili. Quando a notte fonda cala il sipario dello splendido evento gli sposi saranno coccolati nell’elegante country suite.Cuore pulsante di Mama è la cucina, uno scrigno depositario di sapori in cui le ricette della tradizione e del territorio incontrano le più apprezzate tendenze della cucina moderna. Nel silenzio della cucina operosa di Mama si dispiega l’eccellenza culinaria: i sapori sono raffinati, incontaminati nella loro genuinità preparati con i prodotti provenienti dai fertilissimi terreni confinanti e dagli orti sinergici, e autentici nella creatività, dinastie di gusto si legano a sorprese geniali di chef rinomati. Finger food sushi si affiancano così ai piatti tipici della tradizione campana. Di grande estro anche l’angolo It’s Veg l’angolo vegano dove vengono servite portate vegetariane preparate con prodotti autoctoni. Il connubio perfetto di fascino, attenzione e impegno che l’ha resa una delle ville più prestigiose e apprezzate della Campania ha suggerito l’apertura di Mamamare, struttura innovativa in elegante stile mediterraneo che conserverà tutta l’eccellenza e l’eleganza di Mama Casa in campagna ma affacciata sul mare, rispondendo così alla duplice esigenza di soddisfare le innumerevoli richieste degli sposi e di offrire una valida alternativa a coloro che prediligono i matrimoni pieds nude dans l’eau ai matrimoni country chic.Mama casa in campagna e Mamamare divengono così due facce della stessa preziosa medaglia. Silenzio, magia, confort, natura lussureggiante, eleganza e l’irresistibile connubio tra modernità degli arredi e il fascino antico della sua storia rendono questa location il luogo ideale dove vivere la magia di un giorno unico declinato allo charme e alla buona cucina, quando poi mare cielo e terra si fondono in un unico grande nome Mama, il risultato non può che essere perfetto. Valeria Milano
Che ne pensate di un Greenery Wedding?  Pantone ha decretato colore dell'anno 2017 il Greenery, un verde acido con una punta di giallo.Grennery 15-0343 Un colore molto allegro e vitale che ricorda la natura, un verde prato, i germogli e il risveglio della primavera.Un colore rasserenante e rilassante, ma al tempo stesso fresco e brioso che segnerà e caratterizzerà la moda, il make up, gli accessori, i bijoux, i gioielli, l'arredamento, la pelletteria e tutto ciò che fa tendenza per il 2017.Allora...perchè no un Greenery Wedding? Greenery Wedding Per un matrimonio all'insegna del colore greenery non c'è che da sbizzarrirsi con le idee e con gli abbinamenti.Un abito Greenery per le damigelle adulte porterà colore e allegria, la cravatta dei testimoni, un allestimento floreale greenery utilizzando piante verdi e fogliame con qualche dettaglio floreale all'interno.Un tavolo nuziale apparecchiato in white and green per un matrimonio elegante e tradizionale, oppure il Greenery abbinato a toni del marrone a tavoli in legno grezzo per interpretare un matrimonio eco green.Il Greenery, nominato da Pantone colore dell'anno 2017, è infatti abbinabile ai toni della terra, il marrone, il legno per un matrimonio che ricorda la natura, ma può essere unito anche a colori forti come l'arancione, il giallo o l'azzurro per un matrimonio "opticale". Per un wedding day più sobrio si potrà alternare il greenery con colori tenui e naturali come il beige, l'ecrù o il sabbia.E poi largo alla fantasia con tableau de mariage originali o con segnaposto particolari e personalizzati che possono diventare anche un cadeau per gli ospiti.Anche la torta nuziale potrà avere un tocco Greenery con addobbi particolari di foglie o con un topper cake personalizzato.E per concludere la confettata! Si potranno associare ai classici confetti, torte, minicake, cup cake in varie tonalità di verde, biscotti ricoperti di pasta di zucchero, praline e cioccolatini artigianali che osano anche al gusto di pistacchio.Il Greenery wedding ci piace molto, ci mette allegria e serenità. Voi che ne pensate?