Idee Wedding

Sei alle prese con i preparativi del tuo matrimonio? All’interno del nostro blog troverai tante idee, spunti e consigli per accompagnarti passo dopo passo al giorno più importante della tua vita, dalle procedure burocratiche prematrimoniali a come affrontare la quotidiana vita di coppia.

Per la sposa d'inverno 2017 ecco la Monique Lhuillier Fall Winter 2017 una collezione di abiti da sposa che si distingue per eleganza e ricercatezza nei tessuti e nei modelli, mai scontati che rivelano grande personalità.Il pizzo è protagonista declinato in modo romantico e boho chic, con effetti e giochi di trasparenza che esprimono sensualità ed eleganza, mai eccessive e sempre utilizzate con grande gusto.Anche l'organza è molto presente, per un ritorno alle origini, con abiti nuziali sontuosi caratterizzati da balze, ruche e corpetti avvitati che mettono in evidenza spalle e decoltè, ricamati con strass e applicazioni in pizzo per un effetto molto femminile e delicatamente audace per una principessa dei nostri giorni.Non mancano abiti da sposa dal taglio geometrico realizzati in tessuti più corposi e lucidi che fasciano elegantemente la silhouette della sposa. Vengono reinterpretati ii tagli impero e gli intramontabili modelli a sirena.Spacchi laterali, piume e strass caratterizzano alcuni modelli della collezione sposa Monique Lhuillier Fall Winter 2017.Gli strascichi non sono eccessivi per una sposa che non vuole rinunciare anche alla comodità, mantenendo la regalità e l'eleganza dello strascico.Nella collezione sposa di Monique Lhuillier Fall Winter 2017 gioca con le diverse gradazioni di bianco dal titanio fino al caldo bianco biscotto per una sposa che non vuole passare inosservata nel giorno più bello della sua vita. 
Si è concluso nei giorni scorsi l'edizione primaverile del Corso per Wedding Planner diretto da Cira Lombardo e organizzato dalla rivista Weddings Luxury.Un corso completo, innovativo e all'avanguardia, che viene organizzato due volte l'anno riscontrando un enorme successo grazie alla partecipazione di allievi provenienti da tutta Italia.Un'opportunità di crescita che propone un percorso formativo per tutti coloro che vogliano avvicinarsi alla professione dell'Event Creator o ampliare la propria conoscenza nel settore.Il Corso per Wedding Planner tocca tutti gli aspetti legati a questa attività da quelli più creativi a quelli manageriali e organizzativi.Ma non solo, questo corso è una grande esperienza emozionale e coinvolgente per tutti gli allievi, docenti e staff.Le emozioni iniziano già dal primo giorno quando i partecipanti si presentano raccontando da dove vengono, quale sia la loro esperienza professionale e che cosa si aspettano dal corso.Inizia la conoscenza con Cira Lombardo che attraverso il suo travolgente entusiasmo, la sua chiarezza nell'esporre idee e contenuti e la sua competenza riesce a travolgere tutti in questo meraviglioso mondo magico del wedding.Il primo giorno vengono estratte a sorte le coppie che dovranno cimentarsi e fine corso per creare un allestimento in uno stile anch'esso assegnato a sorte.Gli stili assegnati per la creazione di un tavolo significativo per un evento sono:Minimal: uno stile minimale, come dice il suo stesso nome, una tendenza che coniuga alla perfezione essenzialità e modernità. Gli elementi da utilizzare sono pochi, lineari e puliti. Il colore predominante è il bianco o i colori chiari. Le forme saranno geometriche e regolari.Classico Romantico: è uno degli stili che sono sempre di moda. E' lo stile più tradizionale e si esprime con scenografie fiabesche, suggestive e di grande impatto emozionale. Parole d'ordine sono sfarzo, opulenza e ricchezza. Bello l'uso del bianco, ma contrastato con colori regali come l'oro, l'argento o il bronzo.Shabby: stile intramontabile nel quale vengono utilizzati accessori, particolari e allestimenti dallo stile "polveroso" che riportano indietro nel tempo come pizzi, ricami, gabbiette in ferro e oggetti dall'aria vissuta come scatole di latta, servizi da te in stile inglese e bauli della nonna. I colori da utilizzare sono le tinte pastello: rosa cipria, azzurro polvere, verde menta, panna e avorio.Eco-recycle: è forse lo stile più complicato ed elaborato da realizzare. Si dovranno utilizzare materiali di ogni genere o home made e trasformarli in un'altra cosa in modo elegange e seguendo un filo conduttore.Natural: il natural è, naturalmente, uno stile ispirato alla natura e al sogno che verrà interpretato spersonalizzando gli elementi della natura per farli diventare elementi dell'allestimento. Lo stile è sobrio, ordinato e originale. I colori sono quelli della natura in tutte le sue sfaccettature.Nei giorni successivi le coppie verranno abbinate ad un flower che le guiderà e sarà il loro tutor nella prova finale d'esame che verrà valutata da una giuria di tecnici del settore.Il momento dei sorteggi è di grande tensione e spesso provoca grande agitazione e qualche malumore, ma con il proseguire delle giornate tutto prenderà una luce diversa e la creatività e lo spirito della wedding planner vincerà su tutto.Gli allievi sono coccolati dallo staff di Cira Lombardo, ogni giorno sul loro tavolo troveranno un cadeau in tema con la lezione o il laboratorio che si terrà in quella giornata.I cinque giorni di Corso per Wedding Planner si alternano tra lezioni in aula e laboratori creativi.Gli allievi hanno potuto usufruire degli insegnamenti di maestri e professionisti nel settore del wedding come la cake design Giada Baldari (Sugar Queen) che ha insegnato alcune tecniche di creazione delle torte e cup cake, il maestro di Flower Design, Giuseppe Picca, detto Pichs, ideatore e fondatore della scuola d'arte floreale "Le Mani Parlano" che ha insegnato come creare un bouquet per le damigelle e una coroncina floreale.Momenti importanti ci sono stati con Giacomo e Rosario Di Fiore di Di Fiore Fotografi, professionisti e artigiani dell'immagine, partner da sempre di Cira Lombardo, ma anche amici, guida e sostegno, che oltre a dare indicazioni tecniche sulla fotografia hanno parlato di amore e sentimento ed emozionato tutti i presenti.Divertimento e curiosità con la calligrafa Rossella Manganelli di Box For Event che ha coinvolto tutti nella realizzazione della scrittura in stile inglese con pennino e inchiostro, e grande creatività con la Creative Design Angela Lombardi che si è cimentata in un laboratorio creativo con carta e cartoncini.Lezioni di Bon Ton con Camilla Tamasco di Alba Catering e approfondimenti di disegno e architettura con l'architetto Fabiana Suraci, elemento fondamentale dello staff di Cira Lombardo.Paolo Franzese, coach e Web Designer, ha insegnato ai partecipanti a come destreggiarsi nel web e quanto sia importante la web reputation per riuscire a decollare in una attività.E per completare il percorso formativo di una Wedding Planner non poteva mancare l'avvocato Olga Izzo che ha parlato del contratto necessario dedicato alla professione di Wedding Planner.L'ultimo giorno è il più carico di emozioni e di fermento. I partecipanti entreranno nel vivo della competizione e dovranno dimostrare le loro capacità creative e organizzative nell'esecuzione del lavoro a loro assegnato: la realizzazione di un allestimento di un tavolo nello stile estratto a sorteggio.Sono stati formati 4 gruppi per ogni stile e le squadre sono già al lavoro da prima mattina e avranno tempo fino alle 13.30 per ultimare i lavori. Dopo il pranzo la giuria, a porte chiuse, valuterà i lavori e a fine giornata dopo i commenti e le valutazioni di Cira e dei giudici di ogni tavolo verrà proclamato un vincitore per ogni stile.Quando si apre la porta della sala dove sono esposti tutti i lavori si ha una visione mozzafiato! Nell'aria si respira l'emozione di un vero evento e i partecipanti hanno realizzato degli allestimenti di notevole bellezza e originalità riuscendo a mettere in pratica tutti gli insegnamenti ricevuti durante il corso e i consigli dei loro tutor.Non è facile scegliere i lavori più belli e meritevoli, ma le linee guida dettate dagli stili riescono a far emergere i vincitori che, emozionati, vengono intervistati per carpire il loro stato d'animo a caldo.Si passa alle premiazioni, alla consegna degli attestati, ai ringraziamenti e ai saluti per poi passare al taglio della torta e al brindisi finale.Siamo una grande squadra, uno staff unito, professionale e affidabile, perché insieme si costruiscono grandi cose.Un ringraziamento a Tenuta San Domenico che ci ospita ormai da tanti anni e che ci coccolano con la loro ospitalità e cortesia, mettendo a disposizione i loro locali, le loro attrezzature e i loro servizi facendoci sentire avvolti da un'atmosfera di serenità, quiete e pacatezza.Ringraziamo tutti i docenti:ROSSELLA MANGANELLI DI BOX FOR EVENT(LABORATORIO DI CALLIGRAFIA) PAOLO FRANZESE DI IMAGINEPAOLO (PERSONAL BRANDING) DI FIORI FOTOGRAFI NELLE PERSONE DI GIACOMO E ROSARIO DI FIORE (FOTOGRAFIA) GIUSEPPE PICCA DI LE MANI PARLANO (LABORATORIO DI FLOWER DESING) GIADA BALDARI DI SUGAR QUEEN (LABORATORIO DI CAKE DESIGN) OLGA IZZO (AVVOCATO) ANGELA LOMBARDI (CREATIVE DESIGN) CAMILLA TAMASCO DI ALBA CATERING (LEZIONI DI BON TON) FABIANA SURACI (ARCHITETTO) LUIGI CUCCIARDI DIRETTORE COMMERCIALE DI VEBO FIERAe i FlowerFRATELLI ELEFANTE DI AGOSTINO E FAUSTO ELEFANTE – CASTELLAMMARE DI STABIA PIETRO RUSSO DI IRIS FLOWER DESIGN – CASALNUOVO (NA) SALVATORE URBINO DI PARSIFAL FIORI A NAPOLI CANDIDA PISCITELLI DI MY FLOWERS AD ACERRA CLAUDIA DE LUCA DI DE LUCA FIORI A NAPOLI ESPEDITO RUSCIANO DI ESPEDITO RUSCIANO FLORIST A BARANO DI NAPOLI ANGELINA DE NIGRIS DI ANGELINA DE NIGRIS FLORIST AND WEDDING PLANNER A TELESE TERME (BN) MICHELE MARRA DI FLORAL EXPERIENCE DI MICHELE MARRA A POZZUOLI FRANCESCO SCOGNAMIGLIO DI FIORISTA FRANCESCO SCOGNAMIGLIO A NAPOLI SALVATORE BORRIELLO DI L’ASSO DEI FIORI FLOWER DESIGN A MARIGLIANO CARMINE DI SIERO DI FIORISTA CARMINE DI SIERO A CURTI MARIA MATERA DI MARY FLOWER’S MATERA A BUCCIANO (BN) LINDA RICCITELLI DI AECHMEA EVENTI A GIOIA SANNITICA ANIELLO SCOGNAMIGLIO DI SCOGNAMIGLIO FIORI MIRELLA DE PALMA DI LA VIE EN ROSE A PIETRELCINA PAROLISI LUIGI DI IL FIORE DEI SOGNI A SANT’ARPINO CARMINE AMMATURO DI FIORISTA CARMINE AMMATURO A PALMA CAMPANIA GAETANO SAVINO DI LA GARDENIA DI GAETANO SAVINO A FORMIA (LT) FRANCESCO MARCHESE DI LA CITTA’ DEL VERDE A CORIGLIANO CALABRO PIETRO ROMANO DI FIORISTA ROMALBA DAL 1992 DI PIETRO ROMANO A SIANO (SA) FRANCO GAGLIARDI DI NEGOZIO ORCHIDEE A SAN FELICE A CANCELLOnonché tutto il tema di Cira Lombardo: Fabiana, Luciana, Carla, Gaetano, Tina, Valentina e Fabio e il direttore del corso di Wedding Planner e nostro boss: Antonio Liberti.Siamo carichi di entusiasmo per la conclusione di questo Corso di Wedding Planner e già pronti con nuove idee per rendere ancora più ricco e completo il prossimo corso!
La Justin Alexander Signature Collezione Sposa 2017 è stata progettata proprio per te, per te che sei una sposa che desidera avere un  aspetto lussuoso e sorprendente il giorno delle nozze.La Justin Alexander Signature Collezione Sposa 2017 interpreta la sontuosità estrema attraverso forme morbide che terminano con importanti strascichi. Gli abiti da sposa brillano grazie alle applicazioni di perline e ricami in argento metallico.I dettagli delle gonne definiscono questa collezione, come ad esempio i particolari tessuti utilizzati per gli strascichi che sono realizzati in varie misure perfetti per la sposa che vorrà stare in movimento dal giorno alla notte.Le creazioni in pizzo, un classico irrinunciabile sia per la sposa classica che moderna, si alternano all'uso della seta cangiante attraverso forme tradizionali e tagli più attuali e geometrici.Molti sono gli abiti da sposa della Justin Alexander Signature Collezione Sposa 2017 che hanno forme scivolate caratterizzati da corpetti con applicazioni gioiello e scollo a cuore che mettono in evidenza le spalle, il decoltè e la schiena della sposa.Gli abiti sono impreziositi da ricami floreali in pizzo che scendono lungo le gonne e lo strascico, o giocano con l'effetto di vedo non vedo attraverso lavorazioni effetto tatoo dallo stile molto glamour e femminile.Gonne sontuose ed importanti ad effetto nuvola per una sposa romantica e sognatrice che voglia sentirsi protagonista della propria fiaba d'amore.Per una donna moderna e minimale troviamo anche modelli in mikado lucido che sottolineano il punto vita con cinture gioiello e scendono con gonne morbide e lineari.Il colore principe della Justin Alexander Signature Collezione Sposa 2017 è il bianco, un bianco accecante, metallico e scintillante grazie ai movimenti della seta, ma si addolcisce con le nuvole di chiffon e tulle per prendere delicate sfumature di rosa cipria.La Justin Alexander Signature Collezione Sposa 2017 può essere acquistata presso i rivenditori autorizzati in tutto il mondo.Potrai trovare un rivenditore autorizzato visitando http://www.justinalexander.com.  
Una SPA speciale per soli uomini per l'addio al celibato è l'ultima novità in fatto di business nell'industria del piacere e del divertimento.Le zone del confine con l'Italia diventano i luoghi più ambiti per la nascita di questi locali in bilico tra il benessere e il piacere.In Austria a Hohenthurn, in Carinzia,proprio al confine tra Italia e Slovenia sorge il Club Wellcum, una SPA speciale per soli uomini dove sensualitá ed il benessere sono posti in primo piano per vivere un'esperienza di erotismo e sesso di prima classe.I servizi offerti sono molteplici: bagno turco, sauna ad infrarossi, biosauna e sauna finlandese. E dopo la calda esperienza i clienti potranno godere della piscina esterna di 17 metri che ha una temperatura costante di 30°.Ci sono sale relax, un ristorante che conta ben 5 chef e un hotel con 50 stanze per clienti che vogliono trascorrere un week end in totale relax.I clienti sono circondati da ragazze, libere professioniste, con le quali possono avere incontri sessuali a pagamento a partire dai 70,00 euro.Il costo delle stanze parte da 62,00 euro a notte a persona.Il costo di ingresso è 85,00 euro e comprende: l’ingresso al club, l’uso di tutta la Spa, il buffet, tutte le bevande analcoliche e 2 bicchieri di birra o Radler (0,33l). Alla reception i clienti riceveranno l’accappatoio, gli asciugamani e le ciabatte per camminare all’interno del club.Gli orari di apertura sono i seguenti:Lunedì, Martedì, Mercoledì, Giovedì e Domenica dalle 12:00 alle 01:30 Venerdì e Sabato dalle 12:00 alle 03:00 Chiusi il 24 dicembreC'è la possibilità di organizzare serate per soli uomini come l'addio a celibato, feste di compleanno o incontri d'affari. Inoltre sono organizzati eventi e party a tema speciali.Ma voi permettereste al vostro futuro marito di trascorrere un week end in una SPA speciale per soli uomini al Club Wellcum? 
La top model Rocio Muñoz Morales illumina il palco del Nicole Fashion Show Per la Nicole 2018 Bridal Collection la top model Rocio Muñoz Morales illumina il palco del Nicole Fashion Show. Parterre d’eccezione con Scamarcio, Cucinotta, Berruti e molti altri, tra cui Cira Lombardo Event Creator.The NeverEndingStory: una storia indimenticabile, romantica e infinita come quella che lega la donna al proprio uomo, la sposa al proprio abito dei sogni, gli Atelier a un brand.Ecco il mood di uno degli appuntamenti bridal più attesi in Europa: il Nicole Fashion Show. Dopo un’edizione precedente nella laguna veneta, location della sfilata evento di Presentazione delle Collezioni sposa e cerimonia 2018 del brand Nicole è stata la capitale romana, sabato 25 Marzo presso il Palazzo dei Congressi di Roma. Un evento su invito che ha chiamato a raccolta oltre 1500 ospiti internazionali tra celebrities, blogger, influencer, addetti ai lavori, buyers, e press dei settori fashion e bride.A illuminare la passerella con una creazione sartoriale della Maison Nicole, la nuova testimonial della linea Couture Alessandra Rinaudo, l’affascinante e magnetica attrice e top model spagnola Rocío Muñoz Morales,compagna di Raoul Bova, di recente apparsa sul palco del Festival di Sanremo.Nicole 2018 Bridal Collection Amore, incanto, magia: la Nicole 2018 Bridal Collection vi accompagna verso una dimensione sognante ed eterea di pura bellezza, sospesa nel tempo e nello spazio.The NeverEnding Story. Il viaggio nell’universo Nicole è una suggestione di sfumature pastellate, silhouette statuarie e creazioni sartoriali di una raffinatezza senza eguali.A sorprenderci e sedurci sono la leggerezza delle forme, la freschezza dei tagli, l’eleganza estemporanea dei materiali più pregiati, i pizzi impalpabili, i raffinati intagli di macramé.Nicole ruba il cuore per i dettagli inaspettati: cristalli luminosi, ricami all over, tulle brillè, applicazioni sontuose, accattivanti effetti see-through e scolli profondi a valorizzare la schiena, che in questa stagione dovrà essere nuda e protagonista.Trionfano i fiori, che sbocciano in rilievo con effetto 3d, a impreziosire le trame dei pizzi per un romanticismo sempre nuovo.La designer Alessandra Rinaudo crea mise nuziali eterogenee e adatte a tutte le donne. La sposa sensuale, modellata da sinuose sirene, l’abito principesco, rinnovato da volumi sempre fluttuanti e di sorprendente leggerezza, il capo morbido e fluente − trend 2018 − per matrimoni informali, all’aperto o magari in riva al mare.Protagonista indiscusso è l’abito trasformabile con il must-have della sovragonna in tulle o chiffon staccabile: due capi in uno, sontuoso per la cerimonia, easy per il party. Infine, un grande ritorno all’abito semplice, minimal chic ma reso indimenticabile da bordature, scolli o accessori, cinture o dettagli floreali.Il look bridal della Maison italiana Nicole per la Nicole 2018 Bridal Collection si reinventa per esaudire il sogno di sposa di tutte le donne,plasmando una collezione completa perché ideata con la filosofia della personalizzazione. Una collezione “handmade” ed “heartmade”, per una storia d’amore senza fine. 
Ricreare un giardino in un una stanza, enfatizzare un luogo, inventare architetture nuove con archi floreali, composizioni appese e colonne fiorite sono i mood inspiration degli allestimenti floreali di Pichs per la cerimonia religiosa 2017.I fiori incorniciano ogni matrimonio e donano immediatamente classe e raffinatezza alla cerimonia regalando colori e profumi, tocchi stilistici rendendo unica e inimitabile ogni cerimonia. Divengono nelle mani di Giuseppe Picca materiale scultoreo da plasmare per creare atmosfere indimenticabili, giocando con fiori fogliame, candele, cristalli, tessuti preziosi, crea il giusto equilibrio tra lusso e natura realizzando così scenografie floreali dal design esclusivo per matrimoni mai banali e mai uguali. Diverse le proposte di Pichs per la cerimonia religiosa 2017 ma tutte con un unico comune denominatore: stupire!!    1) Un maestoso arco floreale composto da foglie di “falso pepe” e pitosforo, da cui capeggiano fiori di lisantus, rose e dalie accoglie l’ingresso della sposa in Chiesa, incamminandosi verso l’altare dal suo amato le parrà di percorrere un giardino fiorito. In questa prima ed elegante proposta Pichs riproduce un angolo di Eden in Chiesa, impossibile non rimanerne ammaliati.2) Embrasse per tende con rami di phanalopsis, trabocchi di ortensie e rose e un candido tappeto accologono la sposa nella seconda proposta di Pichs. Vasi bianchi e candelabri total white con rose lisantus ortensie e rose celesti con caduta di cristalli swarowsky suscitano sensazioni eleganti e regalano emozioni visive sofisticate e chic. Lusso e natura :un connubio che dona incanto e stupore.3) Spazio al design nella terza proposta. Vasi bianchi con rami grandi di manzanite con sbocciature di phanalopsis, trabocchi di ortensie con cadute di sfavillanti catenelle di dendrobium, festoni di phanalopsis e ortensie delimitano l’ingresso della sposa per un risultato moderno ed elegante.4) Spirali a fiamma con nebbiolina e massificazione di rose, lisantus e dalie con vegetazione di piantine di phanalopsis e caduta di catenelle di dendrobium accolgono la sposa e l’accompagnano all’altare nella quarta proposta di Pichs, i suoi passi saranno scanditi dai festoni formati da fiori di phanalopsis e dendrobium che si alternano sui banchi. Grandi archi floreali con sbocciature di phanalopsis e dendrobium suggelleranno l’incontro con il futuro sposo. Una scenografia floreale degno preludio di una nuova favola d’amore.Originali composizioni firmate Pichs dove le forme e le geometrie della natura diventano gli ingredienti fondamentali per scenografie che fanno sognare, creando eleganti atmosfere fiabesche fatte di colori profumi ma anche di tessuti ed elementi preziosi sapientemente miscelati per offrire emozioni, stile e rendere indimenticabile ogni evento!Valeria Milano
Il profumo della vaniglia pervade e si diffonde dolcemente in contrada Sant’Antuono a Polla. Un tourbillon di aromi che si rincorrono: cioccolato, vaniglia, ricotta, zenzero e le delicate e fresche note fruttate. Gli occhi gustano deliziosi scodellini al cioccolato con mignon di meringhe e topping di ciliegia candita, romantiche e colorate american sweet cakes e fresche cheescake ricoperte di frutta di stagione, monocromatiche con ribes rossi e profumi evocativi per la pastafrolla della nonna alla crema pasticcera; si spostano poi su torte vittoriane, glasse di limone rosa e fiori brinati. Inebrianti profumi che coinvolgono i sensi, “dolci buoni da mangiare e belli da vedere” parole di Mario Macrì fondatore della Macrì Dessert, che dal 2007 ama conciliare l’artigianalità della produzione, la qualità delle materie prime con gli ampi volumi distributivi, questa è la mission e il segreto di un’azienda che si è ampiamente affermata sul mercato ed è in continua evoluzione. Con grande zelo si occupa della produzione e la vendita all’ingrosso di pasticceria “fatta in casa”, surgelata con marchio “Macrì Dessert”, affiancata alla commercializzazione di prodotti per la prima colazione e la ristorazione in generale.Nei 1100 mq di cui consta questo tempio del gusto, i prodotti vengono trasformati artigianalmente utilizzando solo materie prime accuratamente selezionate da personale altamente qualificato e costantemente addestrato. Il mercato di riferimento inizialmente limitato al Sud Italia si è esteso a tutto il territorio nazionale con eco anche in Inghilterra, Germania, Svizzera e con grande orgoglio anche in Giappone andando a soddisfare molteplici richieste dalla piccola alla media distribuzione, privati hotel ristoranti bar sono i massimi bacini di fruizione. Un grande sogno gourmand per la profumata arte della pasticceria quello di Mario Macrì in continua ascesa, tra le nuove attività vi è anche quella dell’organizzazione di corsi professionali tenuti da maestri pasticceri e consulenti specializzati in grado di formare nuove leve all’arte della pasticceria, e il servizio di wedding planner curato dalla signora Antonella Carrubo, moglie del signor Mario.Tavolozze di sapori ben armonizzati si susseguono in eleganti sweet table personalmente curati dalla signora Antonella, su cui capeggiano wedding cake monumentali rigorosamente “Macrì Dessert”, un viaggio goloso nel mondo di seducenti e gustosi dessert, che sfilano in tutti gli eventi da lei curati.Il profumo si diffonde nell’aria, i colori più brillanti dei ribes rossi sono accostati ai più tenui pastello delle mousse, i sapori decisi dei marron glacè e dei cioccolati si alternano ai più delicati della ricotta, mascarpone e crema sui pass della Macrì Dessert sempre alla ricerca di nuovi abbinamenti. Un turbinio di sapori, colori e profumi marchiati Macrì Dessert, il dolce cuore mediterraneo che conquista e ammalia i sensi. Valeria Milano
The Bridal Day The bridal day il grande evento di Chopard per la sposa 2017 si è svolto nei giorni scorsi per portare una ventata di novità nel mondo sposa.Il 22 marzo, presso Accademia l’Oréal in Piazza Mignanelli di Roma, Chopard, in collaborazione con l’Oréal, e l’hairstylist Antonio Pruno ha dedicato una serata speciale alla donna e al suo giorno più bello.L’Oréal Professionnel, in ottica della valorizzazione delle eccellenze, del supporto dei suoi partner e della esaltazione della differenza professionale apre le porte dell’ Accademia L’Oréal di Roma, per anni tempo della formazione, a tutte le donne per giornate di bellezza e ispirazione.In quest’ottica, mercoledì 22 marzo nelle sale dell'Accademia in Piazza Mignanelli l'evento The bridal  day: una  giornata  dedicata  alla  donna  ed  ai  suoi  giorni  più  belli,  ideata  dall'hairstylist Antonio Pruno partner di L’Oréal Professionnel.Per l'evento, il team di professionisti dell’hairstyle mostrerà le proprie proposte creative ricreando la magica atmosfera che accompagna la sposa nel suo giorno più bello.L’evento, organizzato in collaborazione con aziende leader nel settore eventi di lusso della capitale, Natalizi catering, I Tulipani Floral Design ed il prestigioso atelier di abiti da sposa Maison Blanche, avrà come partner d'eccezione la maison Chopard, che esporrà le sue ultime creazioni di gioielleria.A proposito di Chopard Chopard è un’azienda svizzera di orologeria e gioielleria di lusso, fondata nel 1860  da Louis-Ulysse Chopard.Celebre è la collezione Happy Diamonds, delicata e intramontabile, ma al contempo audace e moderna, riflette la personalità gioiosa della donna. La collezione Happy Diamonds è così chiamata per i diamanti che danzano incessantemente, fluttuando all'interno di un prezioso orologio o volteggiando imprevedibili su un gioiello.Chopard  ha  creato  anche  la  collezione  Bridal,  dando  vita  ad  anelli  e  fedi  dedicate al fidanzamento e agli sposi presentata durante il The Bridal Day.La Maison dal 1998 è partner ufficiale del Festival cinematografico internazionale di Cannes: ha contribuito in modo significativo a questo evento culturale, ridisegnando la Palma d'Oro. Sempre a Cannes, Chopard sostiene l'industria cinematografica assegnando il Trophée Chopard alle giovani promesse del grande schermo. Ogni anno, in occasione del festival, viene creata una nuova collezione di alta gioielleria, la collezione Red Carpet, la quale svela un mondo unico, in cui la creatività della co-presidente e direttrice artistica di Chopard Caroline Scheufele incontra il savoir-faire di talentuosi artigiani.Chopard ha intrapreso inoltre il progetto The Journey to Sustainable Luxury per esprimere il suo impegno verso un programma pluriennale per realizzare lusso sostenibile. L'obiettivo è quello di migliorare l'ambiente e la vita di coloro che lavorano proprio all'inizio della filiera produttiva. The Journey to Sustainable Luxury  è iniziato quando Chopard, con Eco-Age, ha forgiato un rapporto filantropico con l'influente azienda mineraria sudamericana NGO: Alliance for Responsible Mining (ARM). La Maison è diventata la prima azienda di orologi e gioielli di lusso del mondo a consentire alle comunità minerarie di raggiungere la certificazione dell’oro “Fairmined”, nonché a provvedere alla formazione, al benessere sociale e al sostegno ambientale.A proposito di L’Oréal Professionnel L’Oréal Professionnel, in qualità di leader di mercato, persegue ogni giorno l’obiettivo di elevare la bellezza professionale. Lo fa attraverso servizi e prodotti creati nel suoi laboratori di Recherche Avancée, un programma di Education per i professionisti con programmi per tutte le esigenze, ed il coinvolgimento delle clienti in un viaggio emozionale nel salone.Sin dal 1909, anno in cui Eugène Schueller, pioniere nel campo, inventò la prima colorazione per capelli basata su una formula non aggressiva, Auréale, L’Oréal Professionnel ha creato anno dopo anno prodotti innovativi testati ed approvati dai migliori hairstylist in giro per il mondo senza mai tralasciare gli standard qualitativi, di performance, comfort e sostenibilità del brand. Punto di forza della marca è il forte e sempre rinnovato legame con la moda: supporta ogni stagione centinaia di fashion show in tutto il mondo diventando riferimento per i trend che vengono poi trasferiti agli hairdresser che, nei propri saloni, possono creare tutti i look alla moda che le donne desiderano. L’Oréal Professionnel inoltre supporta il parrucchiere giorno dopo giorno anche migliorando le condizioni di lavoro, per riuscire a fare questo ha creato il programma “L’Oréal Professionnel con te contro l’ MSDs” per prevenire e combattere i Disturbi Muscolo Scheletrici (Musculo-Skeletal Disorders) che rappresentano, nel campo dei parrucchieri, il 75% dei problemi di salute legati al posto di lavoro.L’ambizione della marca è perseguire e rinforzare la partnership che la unisce ai parrucchieri da oltre un secolo continuando a lavorare insieme per accompagnare la bellezza professionale nei cambiamenti che porterà il futuro.A proposito di Antonio Pruno Un'esperienza  maturata nei saloni più lussuosi della capitale, accompagnata a collaborazioni importanti tra cinema e moda internazionale, Antonio Pruno apre il suo salone tre anni fa nella centralissima  via  della  Croce,  a  due  passi  da  Piazza  di  Spagna,  portando  con  sé  clienti  e celebrities  fedelissime ed attraendo nel suo elegante studio le donne più glamour di Roma e non solo."Uno  spazio  dedicato  alle  mie  clienti,  sofisticato  ma  lussuoso,  discreto  ma  personale.  uno showroom di 250 mq ovattato come una casa, tra specchi, boiserie e metallo oro”.Le  teste che crea portano la sua firma. I suoi biondi sono ricercatissimi, le sue acconciature da copertina, le sue pieghe sexy e femminili.Moltissimi gli ospiti che hanno partecipato a The Bridal Day in un’atmosfera romantica e onirica. Tra fiori e luci soffuse, alcune spose posavano come tableaux vivants indossando le creazioni della Maison.Foto n.251-294: Rossella Brescia – Maria Letizia Rapetti (Chopard Boutique Manager)
“Lui la prese tra le braccia, sollevando una nuvola di tulle bianco e arrivarono in una splendida villa bianca immersa in un bosco incantato chiamato “Antico marchesato di Casolla di Valenzano”...E’ l’inizio della favola di Lorenzo Insigne e la sua bellissima Genny , iniziata il 31-12-2012 a Villa Ciprea, teatro da quel giorno di innumerevoli favole a lieto fine. Immersa in un grande parco con alberi secolari, Villa Ciprea è una struttura moderna, una sofisticata dimora definita da un’elegante piscina e suggestivi giardini. Stile, design, architetture e dettagli preziosi incontrano il gusto sofisticato di un’eleganza esclusiva.Le sale interne, arredate con gusto e sobrietà, sono eleganti e raffinate, declinate nei toni del bianco e colme di luce che ne amplificano l’ampiezza. Si presentano perfette per ricevimenti di medie e grandi dimensioni, l’intera dimora occupa infatti 1000 mq di superficie sviluppati su due piani, tradotte in due ampie sale che assicurano l’una 160 posti a sedere, l’altra 130 estremamente duttili consentono di realizzare ogni tipologia di evento. I giardini, con eleganza piacevoli colori e profumi ,circondano la villa e costituiscono scrigni segreti in cui perdersi e passeggiare lungo i sentieri luminosi adornati da dettagli raffinati e suggestivi.La piscina, un’elegante specchio d’acqua azzurra e l’ampio gazebo finemente arredato e in grado di ospitare 200 posti a sedere, costituiscono spazi esclusivi declinabili in ogni tipo di stile dal luxury allo shabby chic. Il lusso che sposa l’eleganza, gli spazi esclusivi e lo stile natural chic divengono a Villa Ciprea il teorema perfetto per eventi indimenticabili al sapore di favola.Sontuosamente articolata al suo interno in spazi ad un tempo eleganti e funzionali Villa Ciprea diviene la scenografia ideale per ogni tipo di evento. La magia evocata dagli ambienti, la cura per ogni dettaglio, la professionalità dello staff viene completata dall’eccellenza culinaria. Rinomati chef realizzano piatti ricercati e curati, mescolando creatività e gusto che si traducono in piatti prelibati a base di carne e pesce fresco. Il servizio è impeccabile, la cura per il dettaglio maniacale, il risultato eccelso. In via del Cantano snc a Caivano(NA) i dettagli sono i componenti di un mosaico che disegna la perfezione di una giornata speciale al sapore di favola inaugurata dal matrimonio del calciatore Lorenzo Insigne con Genny e accresciuta dagli innumerevoli eventi ivi svolti, perché a Villa Ciprea la favola ha una sola parola d’ordine: to be continued…. Valeria Milano
Elie Saab sposa autunno 2017 è una collezione di abiti nuziali che soddisferà in pieno tutte le spose dall'indole romantico e sognatore.La collezione Elie Saab sposa autunno 2017 comprende 10 meravigliosi abiti nuziali che enfatizzano la femminilità e la sontuosità per interpretare una sposa regale e super chic.Abiti da sposa perfetti per un matrimonio invernale arricchiti da tessuti preziosi come il macramè ed impalpabili che accompagnano armoniosamente la silhouette delle donne che lo indosseranno.Si alternano linee scivolate con abiti sontuosi e ricchi di volume, abiti da sposa modello sirena e abiti glamour perfetti per essere anche abiti da sera.Protagonisti gli audaci spacchi e le scollature che mettono in evidenza il decoltè, le spalle e la schiena.Nella collezione sposa fall-winter 2017 di Elie Saab si trova anche grande personalizzazione dell'accessorio con copri spalle in pelliccia e soprabiti oversize.Il pizzo è protagonista con tessuti pregiati a realizzare corpetti sinuosi, impreziositi da cristalli o applicazioni floreali particolari e caratterizzati da scolli omerali e trasparenze eleganti, gonne ampie, ma soffici ed impalpabili realizzate attraverso una lavorazione tridimensionale.Non mancano i dettagli glamour che si evidenziano in piccole cinture in pelle, tasche invisibili e veli importanti.Elie Saab si conferma si conferma uno degli stilisti più amati dalle spose che amano l'Haute Couture, in quanto riesce a trasformare in realtà i sogni delle donne.